Iscriviti: Feed RSS

Disposizioni per la tutela associativa delle diverse abilità (Newsletter della Storia dei Sordi n.305 dell’8 settembre 2007)

Atti Parlamentari – Camera dei Deputati – XV Legislatura – Proposta di Legge n. 2659 – d’iniziativa del deputato CARLUCCI- Presentata il 16 maggio 2007
Disposizioni per la tutela associativa delle diverse abilità.
ONOREVOLI COLLEGHI ! — La presente proposta di legge nasce dall’intenzione di affidare le attivita` di informazione, di assistenza e di tutela degli invalidi a tutte le associazioni che, con il loro lavoro, offrono un valido contributo alle persone non completamente autosufficienti.
PROPOSTA DI LEGGE
ART. 1.
1. Le attivita` di informazione, di assistenza e di tutela dei soggetti portatori di handicap fisico, psichico o sensoriale sono esercitate, nell’ambito delle rispettive competenze, dalle Associazioni nazionali mutilati ed invalidi civili, dalle Associazioni nazionali mutilati ed invalidi del lavoro, dall’Ente nazionale sordomuti, dall’ Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti e dall’ Unione nazionale mutilati e invalidi per servizio.
2. Alle associazioni di cui al comma 1 sono, altresı`, attribuiti poteri di rappresentanza delle rispettive categorie dei soggetti di cui al medesimo comma 1.
3. Le disposizioni di cui al comma 1 si applicano, altresı`, agli enti morali, riconosciuti con decreto del Presidente della Repubblica, i cui statuti prevedano lo svolgimento di attivita` nei confronti dei soggetti portatori di handicap fisico, psichico o sensoriale.

Stampa in formato pdf clicca qui – nw305


Newsletter della Storia dei Sordi n.305 dell’8 settembre 2007