Iscriviti: Feed RSS

Madonna di Lourdes e i sordi di tutto il mondo.

Madonna di Lourdes e i sordi di tutto il mondo. 11 febbraio. Beata Vergine Maria di Lourdes. Questa memoria si collega alla vita e all’esperienza mistica di Maria Bernarda Soubirous (santa Bernadetta), favorita dalle apparizioni della Vergine Maria (11 febbraio – 16 luglio 1858) alla grotta di Massabielle, quattro anni dopo la proclamazione dell’Immacolata Concezione della beata Vergine. Da allora Lourdes è diventata mèta di intenso pellegrinaggio. Il messaggio di Lourdes consiste nel richiamo alla conversione, alla preghiera, alla carità, tuttavia non mancano autentici miracoli di guarigioni.

“Maria concepita senza peccato”, l’Immacolata, è speciale patrona dei sordi, fin dall’Ottocento, anche se come protettore dei sordi è generalmente invocato S. Francesco di Sales,  in Gran Bretagna anche S. Giovanni di Beverly e in Canada e USA S. Renato Goupil, perché martire e sordo.

Il racconto di guarigioni di sordomuti lo troviamo nella storia critica degli avvenimenti di Lourdes di Giorgio Bertrin, Torino, Tip. Salesiana, 1908. Estratti si possono leggere nella rivista Effeta del 1909: “a Lourdes molti sordomuti sono guariti istantaneamente, cioè in un momento, bagnandosi nell’acqua della Piscine o bevendo a sorsi quell’acqua miracolosa. E appena guariti quei sordomuti incominciarono a parlare, con grandissima meraviglia dei medici e dei pellegrini”.

Queste alcune guarigioni ricordate anche dalla rivista del Mas APRITI! dell’ottobre 2008:
Aurelia Bruneau, giovane di 20 anni, sordomuta fin dalla nascita, ottenne istantaneamente l’udito e la parola l’11 Ottobre 1872; Rosa Evrard di Wanlin (Belgio), sordomuta anch’ essa dalla nascita, a Lourdes  il 28 agosto 1897  la sua lingua si sciolse d’ un tratto e si diede anzi a parlare così bene…; Ottavia Bureau, di sette anni e mezzo “istantaneamente guarita all’uscire dalla piscina miracolosa di quel gran Santuario, dov’ era stata immersa, il 25 agosto” 1886.
P. Vincenzo Di Blasio – 045 (2014)

Visualizza la rivista del Mas “Apriti! dell’ottobre 2008

PER SAPERE DI PIU’
Nostra Signora del Lourdes

Santa Bernadetta Soubirous

I numeri de “Apriti!”
_________________________________________________
«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)
«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)
«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla)
Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: info@storiadeisordi.it
“Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità”, ideato, fondato e diretto da Franco Zatini