Iscriviti: Feed RSS

Wind. Agevolazioni tariffarie a favore dei Sordi (Agcom 2017)

In adempimento alla delibera n.46/17/CONS “MISURE SPECIFICHE E DISPOSIZIONI IN MATERIA DI CONDIZIONI ECONOMICHE AGEVOLATE, RISERVATA PARTICOLARI CATEGORIE DI CLIENTELA, PER I SERVIZI DI COMUNICAZIONE ELETTRONICA DA POSTAZIONE FISSA E MOBILE” Wind riserva ai suoi clienti ciechi, ciechi parziali, sordi e ai loro conviventi, in caso di Offerta Fissa, offerte dedicate  per garantire le specifiche agevolazioni economiche.
Per usufruire delle offerte dedicate è necessario essere titolari di un contratto Wind Fisso e/o Mobile. E’ inoltre necessario, comprovare la disabilità di cui si è affetti, tramite certificazione medica rilasciata dalla competente autorità sanitaria pubblica.
Nel caso in cui la richiesta per l’Offerta Fissa venga inviata dal familiare di un soggetto avente diritto è  necessario allegare alla certificazione medica anche lo stato di famiglia. Offerte Fissa: Se sei già titolare di un contratto Fisso Wind e vuoi aderire alle specifiche agevolazioni economiche, scarica il modulo e invialo a Wind Tre S.p.A. – Casella Postale 14155 – Ufficio Postale Milano 65 – 20152 Milano MI.
L’agevolazione tariffaria avrà effetto dal giorno di inserimento della domanda completa e perdurerà per tutta la durata del rapporto contrattuale a meno della cessazione del contratto da parte del soggetto disabile a meno che lui cessi di far parte del nucleo familiare. Offerta Mobile In caso di contratto mobile dovrai recarti presso un negozio Wind sia se già titolare di una Sim Wind, sia per una nuova attivazione.
Le Offerte mobili agevolate economicamente sono fruibili unicamente dall’utente avente diritto, non possono pertanto essere attivate da terze persone anche se facenti parte del nucleo familiare. L’agevolazione economica non potrà essere in alcun caso cumulata con altri sconti.
Agevolazioni tariffarie telefonia 2017
 
PER SAPERE DI PIU’
autorita-per-le-garanzie-nelle-comunicazioni
«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)
«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)
«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla)
Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: info@storiadeisordi.it
“Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità”, ideato, fondato e diretto da Franco Zatini