Iscriviti: Feed RSS

Un Sordo santo martire

Il 19 ottobre si ricordano i santi Martiri Canadesi, canonizzati da Pio XI nel 1930.

I sacerdoti Antonio Daniel, Giovanni De Brébeuf, Gabriele Lalement, Carlo Garnier, Natale Chabanel, furono martirizzati il primo nel 1648 e gli altri nel 1649, nell’attuale Canada, abitato dagli Uroni; il fratello coadiutore Renato Goupil nel 1642, il sacerdote Isacco Jogues e l’altro fratello coadiutore Giovanni de La Lande il 18 ottobre del 1647 presso Auriesville, nell’attuale stato di New York, abitato allora dagli Irochesi. Erano tutti della Compagnia di Gesù.

S. Renato Goupil, (1608 – 1642) nativo della Francia e aggregato ai Gesuiti, con questi andò missionario nell’America settentrionale, tra le tribù degli Uroni e degli Irochesi.

Morì martire a Ossenon presso Auriesville, nell’attuale territorio dello stato di New York (USA), il 29 settembre 1642.

Pur avendo iniziato il noviziato nella Compagnia di Gesù come fratello coadiutore, non era stato ammesso alla professione perché sordo.

Nel calendario viene ricordato il 19 ottobre, assieme agli altri santi Martiri Canadesi.

S. Renato è il patrono degli anestesisti, ma lo considerano loro protettore anche i sordi del Nord America, dove gli sono state dedicate alcune parrocchie.
P. Vincenzo Di Blasio

San Renato Goupil (2)

PER SAPERE DI PIU’

Martiri Canadesi

Sordi e Santità

San Girolamo storia dei sordi