Iscriviti: Feed RSS

Santuario della Madonna di Valleluogo (Avellino)

Il Santuario “Salus Infirmorum”, Oasi di pace, di ristoro e di spiritualità.

È situato al centro di una verdeggiante Valletta. Valleluogo in Comune di Ariano Irpinio, un piccola, silenziosa valletta situata tra le colline che separano Ariano e Montecalvo, in provincia di Avellino.

Qui, nel tardo medioevo, la Madonna apparve ad una fanciulla sordomuta, figlia del mugnaio del luogo, ordinandole di far costruire una cappella in suo onore.

La guarigione prodigiosa della bambina dette subito un carattere ai autenticità all’apparizione Mariana. E tutta la gente della contrada, che allora viveva in grotte, fece a gara per portare da Ariano le pietre per la costruzione del Santuario.

Un’apparizione profetica, quella di Maria Santissima che alla bambina si presentò come l’Immacolata Concezione.

Dopo secoli di abbandono, il Santuario, con la Casa ed il terreno circostante, venne acquistato, negli anni cinquanta, da mons. Luigi Novarese, che con l’approvazione episcopale di mons. Venezia, vescovo di Ariano Irpino, fece del complesso la Casa Madre della nascente Pia Unione Silenziosi Operai della Croce e delle consociazioni: Centro Volontari della Sofferenza e Lega sacerdotale Mariana.

 Attualmente, Valleluogo si è arricchita di altri due complessi per la riabilitazione dei disabili e gli esercizi spirituali che sono il momento forte del Centro Volontari della Sofferenza.

Chi ha bisogno di respirare con la preghiera, la meditazione e la contemplazione la Presenza di Dio, a Valleluogo, autentica clinica dello Spirito, trova la quiete, la pace, il clima ideale per un contatto con lo Spirito di Dio.

Chi volesse conoscere meglio l’ideale associativo e spirituale del Centro Volontari della Sofferenza, potrebbe visitare il seguente sito:

Centro Volontari della Sofferenza di Benevento oppure il sito del Centro mondiale dell’aspostolato
Centro Volontari della Sofferenza – Via dei Bresciani 2 – 00100 ROMA

http://www.donatocalabrese.it/maria/valle.htm

Visualizza il sito del Santuario


Visualizzazione ingrandita della mappa

 


 Il Santuario della Madonna di Valleluogo, Avellino

«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)
«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)
«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla)
Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: info@storiadeisordi.it.
“Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità”, ideato, fondato e diretto da Franco Zatini