Iscriviti: Feed RSS

Associazione Onlus Leonardo da Vinci Arte

In data 21 Giugno 2005 è stata costituita da un gruppo di artisti Sordi l’ASSOCIAZIONE ONLUS “LEONARDO DA VINCI ARTE”.

La neo Associazione è nata da un’idea del maestro sordo Ludovico Graziani che fin dall’anno 2000 ha lavorato con un gruppo di amici artisti a questo progetto. LEONARDO DA VINCI ARTE si pone l’obiettivo di sviluppare le abilità artistiche delle persone disabili, attraverso l’istituzione di una scuola di arti figurative (disegno, pittura, scultura) la prima   in Roma, i cui corsi partiranno dal prossimo mese di ottobre.

L’Associazione divulgherà la conoscenza dell’Arte anche attraverso mostre, convegni, visite organizzate nelle principali Città d’Arte italiane ed estere. Stiamo realizzando il nuovo sito con tutte le informazioni utili per contattarci a presto.
Ecco il nuovo sito: www.leonardodavinciarte.com. Buona visione.
nw042 (2006).


 

Ecco la biografia dell’Ideatore del progetto “Leonardo da Vinci Arte”.

Nato a Crotone il 23 luglio 1940, Ludovico Graziani si avvicina al mondo dell’arte già all’età di otto anni. Frequenta la scuola dell’obbligo presso l’Istituto per sordomuti di Catanzaro.
In Crotone nel 1958 espone le sue prime opere in una mostra personale utilizzando tele realizzate con materiali di fortuna.
Attratto dal sogno metropolitano nel 1962 si trasferisce a Roma dove prosegue gli studi artistici frequentando l’Accademia delle Belle Arti.
Sposato dal 1965 e padre di due figli, Ludovico negli anni ’70 è presente sulla scena artistica Capitolina in maniera preponderante partecipando alle principali esposizioni collettive, estemporanee e non. Impegnato assiduamente nel “Foyer des Artistes” viene definito da cirtici e giornalisti il “Pittore che parla con il pennello”.
Nell’ecclettica veste di pittore, scultore e restauratore, Graziani definisce la sua arte una lunga strada da percorrere ricercando sempre la verità nascosta nelle forme e nei colori.
Nelle tele insiste un simbolismo essenziale in cui ritornano elementi a lui cari come la strada in prospettiva, le due barche e il cavallo.
Dalle opere di Graziani, avvolte da un’ambientazione surreale, emergono di volta in volta drammi e gioie umane, tratti di vita sociale e fatti storicamente noti, scandali e passioni dei suoi anni che l’artista immortala fra la tela ed i colori affinchè non cadano nell’oblio del tempo.
Nelle sculture il discorso rimane immutato, affollato di simbolici significati che si fondono in forme plastiche monocormatiche. I paesaggi, ora tridimensionali, rendono ancora più evidenti i contrasti mentre i soggetti in primo piano sembrano voler afferrare, toccare, comunicare con colui che osserva.
Dal 1982 al 1986 Graziani è impeganto nella realizzazione delle porte bronzee della Basilica Minore di Crotone, inaugurate nel 1986 e per le quali viene insignito dal Vaticano del titolo di Cavaliere dell’ordine di S. Silvestro Papa.
E’ suo il restauro degli affreschi murali di alcune sale di “Palazzo Aeronautica” – Ministero della Difesa di Roma – sede degli uffici e dell’abitazione del Capo di Stato MAggiore dell’Aeronautica Militare.
Nel 1989 realizza il monumento bronzeo dedicato all’Abate Tommaso Silvestri – primo educatore dei Sordomuti in Italia. L’opera, collocata nella piazza del municipio di Trevignano Romano, fu inaugurata da Giovanni Paolo II in occasione del bicentenario della nascita dell’Abate.
Nello stesso anno crea per l’Istituto Mariano “S. Maria” di Roma una formella commemorativa del fondatore Padre Chaminade.
Nel 1994 realizza per il “Lion’s Club” di Crotone un’opera bronzea dedicata alla memoria di Pitagora ed Alcmeone, illustri concittadini Crotonesi.
Fonte: ludovicograziani.it (2005)


Newsletter della Storia dei Sordi n.042 del 30 maggio 2006

Leonardo da Vinci Arte