Iscriviti: Feed RSS

Cozzolino Benedetto (Newsletter della Storia dei Sordi n.177 del 6 febbraio 2007)

Il fondatore dell’Istituto partenopeo dei Sordomuti Benedetto Cozzolino. Ecco il riprodotto della storica lettera del medesimo fondatore, a cura di Giuseppe Bolzoni, che scrive a Lodovico Loffredo, Principe di Cardito.

Cozzolino Benedetto: sacerdote con doti caritatevoli. Aprì la prima scuola per sordomuti a Resina (Napoli) e poi al Real Albergo dei Poveri diresse l’Istituto di Rieducazione dei sordomuti, con dedizione, per lunghi anni dal 1788. La sua esperienza in questa prima scuola trovò un buon esito solo dopo aver appreso il metodo dell’Abate Tommaso Silvestri per l’istruzione speciale. Al ritorno nel suo Istituto iniziò l’insegnamento secondo la tecnica Silvestri ottenendo notevoli risultati. Morì a Napoli nel 1839, gli successe l’Abate Ajello. (Fonte: Enciclopedia)


La firma di Benedetto Cozzolino

nw177


 

Newsletter della Storia dei Sordi n.177 del 6 febbraio 2007