Iscriviti: Feed RSS

Benedettino Pedro Ponce de Leon. Educatore dei Sordi del sec. XVI (Newsletter della Storia dei Sordi n.216 del 2 aprile 2007)

Frate Pedro Ponde de Leon era un pedagogo e monaco benedettino spagnolo nato ai principi del secolo XVI (in qualunque caso prima del 1508) nella località Leonessa de Sahagùn.
Morì il 29 agosto dell’anno 1584. Fu responsabile della educazione di molti bambini sordi nel Monastero burgalése di San Salvator de O ň a.
Anche se generalmente lo si conosce come il Primo educatore dei sordi del mondo, questo non è del tutto corretto, già che nella stessa Castilla gli si è anticipato molti anni prima, il frate Vicente de Santo Domingo (Domingo de Zaldo) frate Geronimo del quale appena abbiamo pochi dati.
Il suo metodo lo si conosce con certezza a partire del ritrovamento avvenuto nel 1986 nell’Archivio Storico Nazionale di Madrid, di un manoscritto suo dove riferisce gli insegnamenti del suo metodo.
Prima, erano tutte speculazioni circa il suo metodo. Se era orale, o se fu plagiato e pubblicato da Juan de Pablo Bonet e Manuel Ramirez de Carriòn, teorie queste accreditate come false o improbabili, perché non è assicurato che Ponce de Leòn insegnasse a parlare: solamente è documentato che, prima di tutto insegnava ai suoi alunni a SCRIVERE, mentre segnalava loro con il dito indice della mano destra le lettere figurate nella sua mano sinistra (alfabeto bimanuale), poi gli oggetti identificati o registrati col loro rispettivo nome; dopo gli faceva ripetere manualmente, per scritto, in questo ordine, le parole che corrispondevano agli oggetti.
Gli si attribuisce l’invenzione di questa arte, anche se sono documentati antecedenti in Italia due secoli prima, e nella stessa Castilla, frate Vincente de Santo Domingo insegnava l’arte della pittura a Juan Feràndez de Navarrete, “il MUTO”.
Gli si attribuisce anche, forse improbabilmente, essere l’autore di un libro inesistente, Dottrina per i sordi-muti.
Oggigiorno esistono molti collegi e istituzioni relative all’educazione speciale, specialmente in Spagna e Centro America, che ricevono il nome di questo benedettino.
Da Wikipedia in spagnolo, tradotto in Italiano di Ores Oberto (2007) – nw216

 

Monumento del Frate benedettino Pedro Ponce de Leon in Madrid (Spagna)


 Newsletter della Storia dei Sordi n.216 del 2 aprile 2007