Iscriviti: Feed RSS

Commissione interministeriale permanente per l’impiego delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (Newsletter della Storia dei Sordi n.325 del 2 ottobre 2007)

Il decreto istitutivo della “Commissione interministeriale permanente per l’impiego delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione a favore delle categorie deboli o svantaggiate” è datato 25 luglio 2003 e porta la firma di ben sette ministri: Lucio Stanca, Stefania Prestigiacomo, Rocco Buttiglione, Maurizio Gasparri, Roberto Maroni, Girolamo Sirchia, Letizia Moratti.

Esso testimonia la volontà politica di affrontare in maniera coordinata e determinata le problematiche connesse alla reale accessibilità da parte di tutti i cittadini alle nuove tecnologie, con particolare riferimento alle categorie più deboli.

In questa ottica la Commissione  “promuove attività di ulteriore approfondimento delle problematiche e delle opportunità legate all’utilizzo delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione a favore dei disabili, degli anziani e delle altre categorie deboli o svantaggiate, fornendo al Governo ulteriori elementi di conoscenza e proposta per la migliore attuazione ovvero la modifica delle iniziative in corso di realizzazione.”.
Fonte: pubbliaccesso.gov.it

Per approfondire tutto sull’accessibilità: leggi qui

nw325


 

Newsletter della Storia dei Sordi n.325 del 2 ottobre 2007