Iscriviti: Feed RSS

Premi e Riconoscimenti ENS 2010

Premi ENS 2010

On. Gianfranco Fini, Presidente della Camera dei Deputati
Le persone sorde lamentano da anni una grande distanza tra l’Istituzione politica e la loro Comunità, questo perché l’informazione e il dibattito politico viaggiano sempre di più sul canale radio-televisivo che non è pienamente accessibile.
Finalmente dal 2009 e questo anno, per la prima volta, in ossequio a quanto previsto dalla Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con disabilità,  il Presidente della Camera dei Deputati, On. Gianfranco Fini, ha promosso e sviluppato il progetto “TV senza barriere” che ha reso accessibili alle persone sorde i contenuti del palinsesto del canale televisivo satellitare e web della Camera dei Deputati. Tale iniziativa costituisce un primo importante segnale verso il pieno riconoscimento del diritto di accesso all’informazione per le persone sorde.
L’Ente Nazionale Sordi desidera pertanto conferire un grato riconoscimento al Presidente della Camera dei Deputati, Gianfranco Fini, per aver reso le Istituzioni più vicine ai sordi italiani.

Avv. Luca Pancalli, Presidente del Comitato Italiano Paralimpico
Con lui l’ENS, oltre che un grande professionista, premia un amico, che con il proprio instancabile lavoro ha dimostrato a noi tutti il valore dello Sport come efficace mezzo di integrazione e crescita personale.
La sua passione per l’attività sportiva inizia da bambino e diventa il leitmotiv della sua vita fino a renderlo un grande esempio e insostituibile punto di riferimento nel mondo dello Sport.
Per molti anni primeggia in molte discipline confermandosi sempre protagonista assoluto in numerose competizioni europee e mondiali.
Protagonista della “rivoluzione culturale” avvenuta negli ultimi anni in Italia che ha portato il nostro Paese ad essere una delle realtà più avanzate a livello europeo nel settore, tanto da costituire un modello per molti altri stati, come Presidente CIP e Vice Presidente del CONI, prosegue quotidianamente il proprio impegno per garantire l’accesso alla pratica sportiva, in particolare dei giovani con disabilità differenti.
Non possiamo esimerci dal sottolineare il costante supporto di Luca Pancalli alla FSSI (Federazione Sport Sordi Italia), grazie al quale lo Sport Silenzioso italiano ha trovato sempre maggiore visibilità e soddisfazioni anche a livello internazionale.
È con grande commozione e stima che l’ENS consegna questo premio a un uomo che ha saputo trasmettere un’idea di sport come occasione di rivalsa attraverso il conseguimento di risultati, a livello nazionale ed internazionale, mai raggiunti prima. L’attività portata avanti da Luca Pancalli è stata al centro dell’attenzione mediatica, favorendo in questo modo una maggiore sensibilità a livello sociale.
Il premio ENS 2010 va al Presidente del Comitato Italiano Paralimpico, Luca Pancalli, per aver dato lustro allo sport e per aver tramandato il valore sportivo restituendo, alle persone disabili, la dignità e la voglia di misurarsi, come sfida della vita, con lo sport, per lo sport.

Dott. Carlo Giacobini, Direttore Responsabile di HandyLex.org
Un premio speciale dedicato al mondo dell’informazione viene conferito a Carlo Giacobini, divulgatore rigoroso e appassionato, la cui scrittura è divenuta un punto di riferimento irrinunciabile, un supporto prezioso per tutti quelli che si trovano a gravitare all’interno del mondo della disabilità.
Noto per la sua scrupolosa attività di ricerca, documentazione, interpretazione e commento delle fonti normative e regolamentari concernenti la disabilità, svolta negli anni nell’ambito della rivista Mobilità, del sito Superando.it, del Centro per la documentazione legislativa dell’Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare, di  HandyLex.org, il sito dedicato ai diritti delle persone con disabilità, Carlo Giacobini svolge un’opera fondamentale nel rendere accessibili, fruibili e assimilabili contenuti spesso di elevato tenore tecnico-specialistico.
Operatore sociale, curatore di eventi, formatore, amministratore di EmpowerNet (società di servizi in comunicazione, formazione, fund raising), consulente, membro della Commissione Salute e Disabilità del Ministero della Salute, esperto di temi legislativi concernenti il mondo della disabilità, la mobilità, le agevolazioni fiscali e tributarie, l’inserimento lavorativo, gli ausili tecnici e informatici, ha partecipato e partecipa a numerosi convegni, seminari, iniziative di formazione e aggiornamento professionale.
Autore di diverse pubblicazioni, collabora con numerose riviste con interventi di carattere legislativo e di opinione, focalizzate in particolare sugli aspetti relativi all’accessibilità e alla fruibilità degli strumenti telematici, e delle soluzioni per l’accesso e l’uso del PC e di internet da parte delle persone con disabilità.
Instancabile divulgatore interviene in qualità di esperto su temi connessi alla disabilità a numerose trasmissioni radiofoniche e televisive (Radio Anch’io, La radio ne parla, Diversi da chi).
Per tale intensa attività intellettuale, per il grande impegno sociale profuso negli anni in favore delle persone con disabilità, l’Ente Nazionale Sordi e l’intera comunità sorda italiana conferiscono a Carlo Giacobini il Premio ENS 2010.

Riconoscimenti ENS 2010
Dott. Davide Cervellin
, Presidente del Centro Efesto – Centro Europeo per l’Autonomia delle persone disabili
Fondatore e presidente del Centro Efesto, Centro Europeo per l’Autonomia delle persone disabili, Davide Cervellin a causa della retinite pigmentosa, ha perso progressivamente la vista, divenendo cieco all’età di sedici anni.
Imprenditore di successo, fondatore e presidente di Tiflosystem, azienda leader nel settore dell’hi-tech e del Centro Efesto, è appassionato di tecnologie informatiche e ha curato i più importanti progetti per l’autonomia dei ciechi e di altri disabili.
Già presidente della Commissione handicap di Confindustria, è membro dell’Osservatorio permanente per l’integrazione scolastica delle persone in situazione di handicap del Ministero dell’Istruzione, dell’università e della ricerca. È stato presidente del Comitato interministeriale per l’aggiudicazione del bando dell’anno europeo dei disabili.
Ha all’attivo diverse pubblicazioni tra cui ricordiamo “La scuola con l’handicap” che tratta del complesso tema dell’integrazione socialistica e in cui viene data voce anche alle tematiche riguardanti gli alunni sordi, in una prospettiva che vuole segnare il passaggio dalla scuola teorica del dire alla scuola pratica del fare.
Perché in una società in cui la tecnologia viene adottata in maniera trasversale e sempre più pervasiva, anche la disabilità può essere superata grazie all’utilizzo di ausili adeguati, restituendo alla persona un ruolo attivo nella società del terzo millennio.
Per aver pertanto contribuito con sensibilità e atti concreti all’abbattimento delle barriere delle comunicazioni delle persone sorde e all’inclusione sociale di tutte le persone con disabilità, per il suo essere per tutti noi un punto di riferimento  di successo e fiera vittoria nelle avversità, per l’infaticabile attività a favore delle categorie svantaggiate viene conferito il Premio ENS 2010 a Davide Cervellin.

Sig.ra Mara Domini, Responsabile del “Settore Interventi Sociali alla Persona” della Sezione Provinciale ENS di Milano
Finalmente il turno di una donna.
Mara Domini ricopre da anni il ruolo di Responsabile del “Settore Interventi Sociali alla Persona” della Sezione Provinciale ENS di Milano.
Comprensiva e sempre pronta ad accogliere le richieste di ciascuno, la sua disponibilità, delicatezza e discrezione la rendono un valido sostegno per le persone sorde e per i loro familiari.
La sua abilità di “mediatrice” tra le persone sorde e il mondo istituzionale, frutto di competenza e passione,  ha portato Mara Domini a collaborare con le Istituzioni nei contesti più disparati anche in situazioni di disagio sociale.
L’ENS le conferisce questo riconoscimento per l’attività che ha svolto e che continua a svolgere, ponendosi quale indispensabile ponte tra le persone sorde e le Istituzioni presenti sul territorio lombardo.

Dott.ssa Manuela Gemmi, Dirigente Medico della ASL 4 di Prato
Ancora una donna.
La sua tenacia le ha permesso di raggiungere grandi traguardi a partire dalla laurea in Medicina e Chirurgia e dalla specializzazione in Igiene e Sanità Pubblica, conseguite entrambe a pieni voti presso l’Università degli Studi di Firenze.
Il successo negli studi prosegue anche nel lavoro.
Persona di estrema sensibilità, ha voluto mettere al servizio degli altri la propria competenza impegnandosi per le Pari Opportunità a tutela delle donne e per garantire il Diritto alla Salute delle Persone Sorde.
Il riconoscimento che l’ENS le conferisce riempie di orgoglio l’intera comunità sorda perché dimostra dove possono portare costanza, passione e indubbio spirito di sacrificio.
Riconoscimento ENS 2010 a Manuela Gemmi, Dirigente Medico della ASL 4 di Prato.

Azienda Pubblica Servizi alla Persona della città di Siena (Presidente Dott. Pier Luigi Corsi, ritira il Premio il Vice Presidente Dott. Giovanni Bellini)
L’ultimo riconoscimento non va ad una persona, ma a un’intera Azienda che vanta una storia antica.
Nata dalla fusione delle tre I.P.A.B. “Casa di Riposo in Campansi”, fondata nel 1817, “Pio Asilo Butini-Bourke”, fondato nel 1852 e “Istituto per sordomuti Tommaso Pendola”, fondato nel 1828, da quasi duecento anni l’Azienda pubblica di Servizi alla Persona della Città di Siena fa dell’assistenza ai cittadini il proprio obiettivo quotidiano.
Erede di un’importante tradizione, l’A.S.P. Città di Siena offre i propri servizi in continuità con il passato e con gli scopi originari, ma mai stanca di aggiornarsi e rinnovarsi, restando al passo con i tempi e con il mutare delle esigenze.
Consegnando questo riconoscimento, premiamo simbolicamente tutti gli uomini e le donne che hanno reso questa Azienda un importante polo per l’assistenza, l’educazione, l’informazione, la socializzazione delle persone presenti non solo sul territorio senese, ma nell’intera Toscana, fino a ottenere notorietà a livello nazionale.
L’ENS, conferisce il riconoscimento ENS 2010 all’Azienda pubblica di Servizi alla Persona della Città di Siena nella persona del suo Vice Presidente Giovanni Bellini.

Fonte: ens.it