Iscriviti: Feed RSS

Caritas in Veritate. La nuova enciclica di Papa Benedetto XVI

LA NUOVA ENCICLICA DI PAPA BENEDETTO XVI: “CARITAS IN VERITATE”

L’enciclica indirizzata ai Vescovi, ai Presbiteri e ai Diaconi, alle Persone consacrate, ai Fedeli laici e a tutti gli Uomini di buona volontà, sullo sviluppo umano integrale nella carità e nella verità, porta la data del 29 giugno 2009, solennità dei SS. Apostoli Pietro e Paolo. «La carità nella verità, di cui Gesù Cristo s’è fatto testimone con la sua vita terrena e, soprattutto, con la sua morte e risurrezione, è la principale forza propulsiva per il vero sviluppo di ogni persona e dell’umanità intera»: sono le prime parole dell’Enciclica.

E un vero esame di coscienza per tutti  e afferma che un altro mondo è possibile e che il vero manifesto per costruire un mondo diverso c’è già da duemila anni nel Vangelo. Non si tratta di un’utopia, ma che mettendo in fila analisi serie e buone pratiche, si può si può cambiare il mondo, migliorare la giustizia, far procedere il bene comune e dare a ognuno il suo.

L’Enciclica parla a tutti: ai manager, ai sindacati, ai politici. Ma parla anche a ciascuno di noi. Può essere un buon esercizio leggerla per un esame di coscienza, per verificare quanto il nostro stile di vita guasta il destino degli altri. Non segna discontinuità con il passato. Conferma che la chiesa è sempre più avanti di tutti nelle analisi e nelle proposte. E’ accaduto con la “Rerum novarum” di Leone XIII alla fine dell’Ottocento con la “Populorum progressivo” di Paolo VI nel 1967, con gli scritti di Giovanni Paolo II e, adesso, con Benedetto XVI (da “Famiglia Cristiana” n. 28 – 2009).

rc128