Iscriviti: Feed RSS

Il servizio di accoglienza sanitaria e le persone sorde

Il servizio di accoglienza sanitaria e le persone sorde

Il progetto LIS.INF nasce dalla necessità di assistere le persone Sorde in ambito ospedaliero, dall’accoglienza, all’assistenza sanitaria in tutti i suoi aspetti.

La campagna volge alla sensibilizzazione dei giovani infermieri oramai in forte crescita di numero, conoscenza culturale e pensiero critico, adatto nell’acquisire i bisogni degli ammalati, e non trascurare di fatto la realtà delle persone Sorde, la cui stima è una persona su mille, quindi un numero rilevante che deve far capire ad ogni struttura ospedaliera di avere nel prorpio organico un interprete LIS in sede.

Quindi ci auspichiamo di incoraggiare gli Infermieri ma anche i Medici a conseguire dei corsi della Lingua dei Segni, in modo da soddisfare questa richiesta legittima da parte della comunità sorda.

Concludiano nel dire che le persone sorde hanno il diritto di essere assistite come tutti quanti, e di non dover pagare un interprete, che oltre ad avere un costo non garantisce il diritto alla Privacy, diritto inviolabile per una sana cultura civica.

INFO:

Slidetube