Iscriviti: Feed RSS

Il Presidente della Repubblica Francesco Cossiga

Il Presidente della Repubblica Francesco Cossiga e i Sordi

Francesco Cossiga é stato l’8° Presidente della Repubblica Italiana dal 3 luglio 1985 al 28 aprile 1992.

Il Senatore Francesco Cossiga amico da sempre vicino ai sordomuti italiani eletto Presidente della Repubblica… lo ha citato il giornale dei Sordi: “La Settimana” n.12 del 16-30 giugno 1985.  “…Il mio saluto va a chi insegna e studia nelle università e nelle scuole; chi scrive, stampa, legge; chi cura il male o il male soffre negli ospedali, chi patisce la disoccupazione, l’emarginazione, il carcere, chi prega nelle chiese e nei templi. Questa gente, la nostra gente, ha fatto e fa l’Italia, e di questa gente lo voglio essere il presidente, sono uno di loro che la Costituzione e il Parlamento ho posto tra loro, a lavorare con loro e per loro in questo impegno mi guidi una retta coscienza e l’aiuto di Dio…sarò il Presidente della gente comune…”.  Alcune frasi dette dal discorso di insediamento del Presidente della Repubblica Francesco Cossiga. L’ENS giunge all’On.le Cossiga, “le espressioni di viva gioia dei sordomuti italiani per l’elezione di un loro grande Amico con sincero affetto e alto senso di giustizia sociale alla loro particolare emarginante. Auguriamo lunga prospera vita al neo Presidente, nella certezza che manterrò fede alle parole di saluto da Lui espresse di essere il Presidente della gente comune ed in particolare di chi soffre e degli emarginati e quindi anche il nostro Presidente…”.


 

Grazie Presidente Cossiga!. La sera del 31 dicembre 1986 ha rappresentato per noi sordomuti una data veramente storica: per la prima volta, infatti i cittadini italiani minorati dell’udito e della favella hanno potuto comprendere in diretta il Messaggio di fine d’anno del Capo dello Stato. Per la prima vola i sordomuti non si sono sentiti cittadini di serie “B” ed emarginati, grazie alla squisita sensibilità dell’On. Cossiga e dei dirigenti di Televideo.
Abbiamo riscontrato con vera, grande commozione nel modo di esprimersi del Presidente della Repubblica, la volontà di farsi capire anche da noi, sia per il ritmo tenuto nella dizione, sia per lo scandire delle parole che hanno permesso a molti di noi di leggere grande parte del Discorso direttamente dalle Sue labbra. Queste impressioni e questi sentimenti di grande riconoscenza che avevano nel nostro animo sin dalla sera del 31 dicembre 1986, sono andati crescendi all’alba dell’anno novello (1987, n.d.r.), come un’ondata d’amore e di fede verso l’ENS e il Presidente Cossiga, presso tutte le nostre Sezioni Provinciali e centri culturali mandamentali o comunali dell’ENS. Abbiamo subito deciso di sintetizzare nell’umiltà questo grande affiato ricordando lo storico avvenimento che corona decenni di lotte per ottenere dalla RAI l’attenzione dovuta per i nostri problemi di comunicazione istituendo una particolare targa ricordo da assegnare in occasione del prossimo Congresso Nazionale. Fonte: Comunicato ENS, gennaio 1987.


 

Messaggio di Francesco Cossiga il 19 febbraio 1987: “All’avvio della Conferenza Internazionale “Informatica, Comunicazioni e Diritti Civili delle Persone Sorde” non voglio mancare di esprimere all’ENS il mio più vivo apprezzamento e la mia personale solidarietà. Credo che iniziative come quella promossa in questa occasione rivestano grande significato generale e sicura utilità pratica. Nella prospettiva di un affrancamento dei minorati dell’udito e della favella da una condizione di isolamento che i ritrovati tecnologici oggi a disposizione consentono finalmente di rimuovere. Con tale auspico formulo un saluto e un augurio cordialissimo agli esperti intervenuti in particolare agli ospiti stranieri e a tutti i presenti”


 

Onorificenza:

2.6.1986 Cavaliere OMRI
Torda Franco

27.12.1987 Cavaliere OMRI
Rossi Pier Luigi

2.6.1988
Marinato Libero Cavaliere OMRI

2.6.1988 Medaglia d’argento Benemerenza della scuola
Zanchetta Maria Clara

2.6.1990 Cavaliere OMRI
Azzaro Margherita
Camuso Domenico
Coppin Giuseppe
Corno Bernardette
Moroni Ivan
Panconesi Eddi
Invernizzi Guglielmo (Cavaliere Ufficiale)

27.12.1990 Cavaliere OMRI
Boaretti Nicetto Giuliano

2.6.1991 Cavaliere OMRI
Corte Luigino

27.12.1991 Cavaliere OMRI
Alberti Magno

 Francesco Cossiga e storia dei sordi