Iscriviti: Feed RSS

Adam Kosà. Primo parlamento europeo sordo

Adam Kosà. Primo parlamentare europeo sordo. Il Corriere della Sera in data 16 luglio 2009 con la firma del giornalista Ivo Caizzi ha dato la seguente notizia da Strasburgo: “Per la prima volta in una seduta dell’Europarlamento nell’emiciclo di Strasburgo é intervenuto un europarlamento sordomuto (sordo, n.d.r.) utilizzando il suo linguaggio (la sua lingua, n.d.r.) dei segni, che é stato tradotto dagli interpreti in ungherese e poi nelle altre 22 ufficiali dell’Ue (Unione Europea, n.d.r.).

Adam Kòsa, esponente dell’Unione civica ungherese, impegnato nella tutela dei diritti dei disabili, ha difeso l’importanta delle minoranze linguistiche ottenendo un caloroso applauso”.

Kòsà nasce a Budapest il 1° luglio 1975 a Budapest. Sordo. Laureato in giurisprudenza presso l’Università Peter Pazmany di Budapest. Era Presidente dell’Associazione Nazionale dei Sordi di Ungheria (Sinosz). È considerato il primo parlamento Sordo nella storia del Parlamento Europeo.

nw152 – 2009

PER SAPERE DI PIU’…

Comunicato stampa di Kòsa (2011)

Sito personale dell’On.le Kòsa

Il lavoro parlamentare di Kòsa

Personaggi nella storia dei sordi


 

«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)
«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)
«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla)
Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: info@storiadeisordi.it.
“Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità”, ideato, fondato e diretto da Franco Zatini