Iscriviti: Feed RSS

Lingua dei Segni. Iniziative parlamentari

Il 26 marzo sono state presentate due iniziative legislative dell’attuale Legislatura (XVII) sul riconoscimento della Lingua dei Segni Italiana (Lis) di cui una alla Camera dei Deputati dall’On. Francesco Saverio Romano (atto C.552 ) ed altra al Senato della Repubblica dal Sen. Antonio De Poli (atto S.302 ).
Di recente, alla Camera dei Deputati, la proposta di legge sullo stesso argomento (riconoscimento Lis) é stata presentata in data 23 aprile 2013 dall’On. Franco Bruno (atto C.828).

1. C.552 On.le Saverio Romano

2. S.302 Sen. Antonio De Poli

3. C.828 On.le Franco Bruno

4. Senatore Giorgio Pagliari

5. Senatrice Nicoletta Favero

nw088 – 2013

«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)
«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)
«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla)
Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: info@storiadeisordi.it.
“Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità”, ideato, fondato e diretto da Franco Zatini