Iscriviti: Feed RSS

Legge 125/13. La vigilanza governativa…

Legge 125/13. La vigilanza governativa sull’istituzione dell’Ente Nazionale Sordi.     Il giornale dello Stato “Gazzetta Ufficiale” del 30 ottobre ha annunciato che è stato convertito, in Legge con modificazioni, il decreto-legge presentato dal Governo di Letta n. 101 del 30 agosto 2013, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 204, avente per oggetto “Disposizioni urgenti per il perseguimento di obiettivi di razionalizzazione nelle pubbliche amministrazioni e nelle società partecipate”.
Si tratta d’urgenza delle disposizioni legislative per  migliorare, fra l’altro, “le attività volte ad assicurare la trasparenza dell’azione amministrativa e la prevenzione della corruzione nelle pubbliche amministrazioni ”.

Successivamente la Camera dei Deputati e il Senato della Repubblica hanno approvato,  con una ampia serie di modificazioni,  il medesimo decreto-legge quindi il Presidente della Repubblica ha promulgato la Legge di conversione,  con n. 125 del 30 ottobre 2013, e pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 255 del 30 ottobre 2013.

Per quanto riguarda, fra l’altro, la competenza di vigilanza sulle associazioni onlus da parte dello Stato che si legge il seguente articolo:

Art.  7 Disposizioni in materia di collocamento obbligatorio, di commissioni mediche dell’amministrazione della P.S., di lavoro carcerario, nonché di interpretazione autentica:
9-ter. Le funzioni di vigilanza sugli enti e associazioni di promozione sociale di cui alle leggi 21 agosto 1950, n. 698 (Ente Nazionale per la protezione e l’assistenza dei Sordi, n.d.r.), 13 aprile 1953, n. 337 (Unione Nazionale dei Mutilati per Servizio, n.d.r.), e 23 aprile 1965, n. 458 (Associazione  nazionale  mutilati  ed  invalidi civili, n.d.r.), sono esercitate dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali. Dall’attuazione della presente disposizione non devono derivare nuovi o maggiori oneri a carico della finanza pubblica e ad essa si provvede mediante l’utilizzo delle risorse umane, strumentali e finanziarie disponibili a legislazione vigente.

Pertanto sin dalla Legge istitutiva l’Ens era sottoposto della vigilanza da parte del Ministero dell’Interno ora passa al Ministero delle Politiche sociali (Welfare), per competenza, con effetto immediato.

PER SAPERE DI PIU’
Legge 438 del 1998 Associazioni nazionali di promozione sociale

Legge 383 del 2000 Associazioni di promozione sociale

Testo integrale del D.L. 31 agosto 2013, n.101, coordinato con la Legge di conversione 30 ottobre 2013, n.125

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

nw126 (2013)
__________________________________________________
«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)
«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)
«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla)
Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: info@storiadeisordi.it
“Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità”, ideato, fondato e diretto da Franco Zatini