Iscriviti: Feed RSS

Nuovo sito Osservatorio Nazionale sulla condizione delle persone con disabilità.

Nuovo sito Osservatorio Nazionale sulla condizione delle persone con disabilità. La nuova iniziativa dell’istituzione dell’Osservatorio Nazionale sulla condizione delle personecon disabilità é realizzata, per la prima volta della storia dei sordi sotto la presidenza Ens Ida Collu, nel 2009. Dopo qualche tempo si è riorganizzato l’osservatorio nazionale con la presenza del ministro delle politiche sociali Giuliano Poletti.

“Il 29 luglio 2014 si è riunita presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, la sessione plenaria dell’Osservatorio Nazionale sulla condizione delle persone con disabilità istituito con DM del 4 luglio 2014, alla presenza del Ministro del Lavoro Giuliano Poletti e del Sottosegretario On. Franca Biondelli.

E’ stato così riavviato il percorso, iniziato sin dal 2009 con la ratifica della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità, dopo la conclusione del primo mandato triennale avvenuta il 22 ottobre del 2013 che ha portato alla predisposizione del Programma di azione biennale per la promozione dei diritti e l’integrazione delle persone con disabilità.

Fra i temi parte del Programma, si è condivisa la necessità di concentrare l’attenzione sulla realizzazione di azioni concrete e immediate; in particolare, sono stati affrontati gli aspetti relativi alla vita indipendente; la revisione del sistema di accesso e riconoscimento della condizione di disabilità, il lavoro e l’occupazione.”

Ecco l’apertura del sito:
“L’Osservatorio nazionale sulla condizione delle persone con disabilità, istituito dalla legge 3 marzo 2009, n. 18, ha funzioni consultive e di supporto tecnico-scientifico per l’elaborazione delle politiche nazionali in materia di disabilità con la finalità di far evolvere e migliorare l’informazione sulla disabilità nel nostro paese e, nel contempo, di fornire un contributo al miglioramento del livello di efficacia e di adeguatezza delle politiche. In particolare, l’Osservatorio opera in ordine:

 •alla promozione dell’attuazione della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità, siglata a New York il 13 dicembre 2006;
•alla predisposizione di un programma di azione biennale per la promozione dei diritti e l’integrazione delle persone con disabilità, in attuazione della legislazione nazionale e internazionale;
•alla promozione della raccolta di dati statistici e della realizzazione di studi e ricerche sul tema;
•alla predisposizione della relazione sullo stato di attuazione delle politiche sulla disabilità.

Il cambio di prospettiva culturale, giuridica e scientifica, introdotto dalla ratifica della Convenzione delle Nazioni Unite, a livello nazionale, europeo e mondiale, introduce un approccio alla disabilità fortemente basato sui diritti umani e, di conseguenza, impone all’Osservatorio la necessità di introdurre elementi di innovazione nel modo di leggere e intervenire sulle diverse tematiche che riguardano la disabilità e le persone con disabilità.”
nw113 (2014)

PER SAPERE DI PIU’
Visualizza il nuovo sito ufficiale Osservatorio dello Stato sui Disabili

Istituzione Osservatorio Legge 3 marzo 2009 n.18

_________________________________________________
«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)
«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)
«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla)
Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: info@storiadeisordi.it
“Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità”, ideato, fondato e diretto da Franco Zatini