Iscriviti: Feed RSS

Vinitaly 2017 e i sordi

Verona, Vinitaly 2017 tra enoturismo e attenzione nei confronti dei non udenti. Visite guidate in lingua dei segni italiana porteranno i non udenti a poter seguire percorsi e degustazioni dedicate.

La prossima edizione del #Vinitaly 2017 di Verona, manifestazione vinicola più importante del settore, si caratterizzerà per una moltitudine di novità che le aziende metteranno in essere. Saranno giorni di grandi degustazioni, di conoscenza di nuove etichette e di conferme delle più blasonate e conosciute. A Verona, dal 9 al 12 aprile, nei padiglioni della fiera si parleranno tantissime lingue, infatti i dati portano ad essere certi che tra buyers e visitatori internazionali si supereranno di gran lunga i numeri e le presenze dello scorso anno. Quest’anno tra le diverse lingue parlate ci sarà una cantina in particolare, la Bisol Prosecco del Valdobbiadene, che porrà un’attenzione particolare ai visitatori #non udenti parlando con loro nella lingua dei segni.

Visite guidate per non udenti

I visitatori non udenti potranno scoprire il mondo delle bollicine e del vino attraverso la Lingua dei Segni italiana. Le visite in cantine continueranno anche nei prossimi mesi con il supporto dell’Ente Nazionale Sordi di Treviso.

Il progetto vuole porre un occhio di riguardo al sociale andando incontro alle esigenze di un pubblico sempre molto attento ponendosi l’obiettivo di rendere fruibile a tutti il magico mondo delle colline del Prosecco Superiore. Le visite verranno interamente guidate nella Lingua dei Segni italiana e per poter fruire di una adeguata e piacevole visita è consigliabile prenotarsi in tempo presso accoglienza-at-bisol.it.

Le Donne del Vino ambasciatrici

Tanto per non lasciare al caso nessun particolare, l’evento espositivo avrà la massima attenzione nei confronti della corretta detersione del bicchiere per ottenere una degustazione ottimale. Nella scorsa edizione sono stati lavati oltre 2.000.000 di bicchieri al giorno utilizzando oltre 400 lavastoviglie installate nei diversi padiglioni. L’Associazione Nazionale le Donne del Vino in collaborazione con Elettrolux saranno “Ambassador” di questo tema di estrema importanza nel mondo enogastronomico. In tutte le occasioni pubbliche di Vinitaly 2017 le Donne del Vino avranno il compito di rimarcare e sensibilizzare gli attori protagonisti della produzione, della somministrazione e della ristorazione alla consapevolezza dell’importanza del corretto lavaggio dei bicchieri. Un salone molto attento al visitatore che avrà modo di poter degustare serenamente una quantità notevole di vini, conoscere cantine ed etichette.

Mario Gioiosa. Fonte: it.blastingnews.com

PER SAPERE DI PIU’
 Storia dei Sordi d'Italia
«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)
«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)
«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla)
Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: info@storiadeisordi.it
“Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità”, ideato, fondato e diretto da Franco Zatini