Iscriviti: Feed RSS

75° anniversario “Festa Nazionale ENS” 1942-2017

Con la promulgazione della Legge 12 maggio 1942, n.889, firmata dal Re Vittorio Emanuele e dal Governo Benito Mussolini e pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del Regno d‘Italia n. 197 del. 22 agosto 1942, riconosce l’istituzione dell’Ente Nazionale per la protezione e l’assistenza dei sordomuti “adulti”, su richiesta dai sordi italiani durante il Raduno Nazionale di Padova nel 1932, e poi iniziò l’opera con propri valori della personalità giuridica al pari di quella dell’Unione Italiana dei Ciechi già istituita nel 1924.

Con Legge 21 agosto 1950, n.698, il Parlamento ha riorganizzato – in maniera democratica – le norme del regime della precedente Legge 1942 e che é tutt’ora vigente.

Con D.P.R. 31 marzo 1979, in esecuzione delle depubblicizzazioni degli enti inutili, lo Stato conferma la sussistenza dell’opera Ens “per la rappresentanza e la tutela dei sordi italiani”.

E’ che per tutto il cammino percorso nel 75° anniversario di “mille colori” per garantire i diritti della persona sorda nella vita di tutti i giorni.

PER SAPERE DI PIU’
Festa Nazionale ENS Storia

Storia dei sordi

«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)
«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)
«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla)
Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: info@storiadeisordi.it
“Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità”, ideato, fondato e diretto da Franco Zatini