Iscriviti: Feed RSS

Museo Sannitico Deaf Experience

App innovative al Museo Sannitico. Medaglia del Presidente della Repubblica all’evento del 12 dicembre 2018

Il Presidente della Repubblica ha conferito la Medaglia di rappresentanza al lancio delle applicazioni Museo Sannitico-blind experience e Museo Sannitico deaf experience che si è svolta mercoledì 12 dicembre 2018, al Museo Sannitico di Campobasso, presenziato dal direttore del Polo Museale del Molise, arch. Enza Zullo.
La Medaglia del Presidente della Repubblica è un riconoscimento che viene attribuito a iniziative ritenute di particolare interesse culturale, scientifico, artistico, sportivo o sociale e rappresenta l’ideale partecipazione del Presidente.

Le due applicazioni innovative per permettere l’accessibilità ai contenuti del Museo Sannitico a persone con disabilità visive e uditive sono parte del progetto Smart Cultural Heritage for All, creato dalla collaborazione tra il coordinatore del progetto per il Polo Museale del Molise, architetto Saverio Ialenti, i docenti di Scienze della Comunicazione Fabio Ferrucci e Giovanni Maddalena, la società Heritage di Torino, specializzata in nuove tecnologie applicate ai beni culturali, e la onlus COAT, centro di orientamento per ausili tecnologici.

“Il MiBAC è impegnato da anni nel miglioramento dell’accessibilità fisica, sensoriale e culturale all’interno dei Musei e delle aree archeologiche statali – dichiara l’architetto Saverio Ialenti. Oggi è quindi un giorno di grande soddisfazione, resa ancora più grande dal riconoscimento del Presidente della Repubblica”,

“Siamo davvero contenti e onorati per l’attenzione che il Presidente della Repubblica rivolge alle persone con disabilità. Siamo convinti che il pensare a persone con disabilità favorisca una modalità più profonda di comunicazione e fruizione dei musei per tutti” – il commento del prof. Fabio Ferrucci delegato del Rettore alla disabilità e responsabile del progetto.

“È un tipo di comunicazione innovativo, poggiato sulla narrazione del significato e l’integrazione di oggetti, immagini, suoni, parole con le nuove tecnologie” dice il professor Maddalena – che ha rielaborato i contenuti scientifici forniti dai funzionari archeologi del Polo Museale del Molise, dott.ssa Viviana Carbonara e dott. Davide Delfino. Il progetto si è avvalso del fondamentale contributo dell’UICI onlus Molise e del Liceo Artistico G. Manzù di Campobasso.
Fonte: musei.molise.beniculturali.it

Museo sannitico deaf experience

Museo Sannitico, arriva la app per non udenti Deaf Experience 

Il Museo Sannitico di Campobasso, nell’ambito del progetto Smart Cultural Heritage 4 All, presenta una nuova applicazione. Lanciata da Heritage, il Polo museale del Molise e l’Università degli studi del Molise, la nuova app Museo Sannitico Deaf Experience propone uno storytelling visivo dedicato ai non udenti. Questa creazione si aggiunge all’app Blind Experience, pensata per i non vedenti. Entrambe sono gratuitamente scaricabili da Apple Store e Google Play.

Il progetto Smart Cultural Heritage 4 All è un format per la fruizione di musei, mostre e siti archeologici, concepito e sviluppato per migliorare l’accessibilità delle persone con disabilità e limitazioni funzionali. Il progetto è condotto all’interno di un protocollo d’intesa tra Università degli studi del Molise, Polo museale del Molise, Heritage e Centro orientamento ausili tecnologici onlus, con la collaborazione dell’Associazione italiana ciechi e ipovedenti.

Con l’app Blind Experience è possibile esplorare il museo attraverso due percorsi immersivi: Sanniti Experience, il percorso multisensoriale nelle sale del settore sannitico del museo, e In viaggio con Asparukh, nelle sale del settore medievale del Museo.

La app consente di esplorare il museo nel settore protostorico. Il visitatore è invitato in un percorso nelle sale dedicate ai ritrovamenti più antichi, fino ad arrivare all’esperienza emozionale vera e propria: uno storytelling visivo. Il video Tik & Tuk, tramite una tecnica di fast motion applicata a un disegno in movimento sull’idea delle pitture rupestri, racconta l’invenzione del bronzo in modo innovativo, anche attraverso i colori.
Fonte: cittadiniditwitter.it

PER SAPERE DI PIU’

Sordità infantile

Museo sannitico di Campobasso

Musei senza barriere sensoriali