Iscriviti: Feed RSS

Sito curato e ricco per un ente diffuso in modo capillare: ENS

Associazioni online. Sito curato e ricco per un ente diffuso in modo capillare: ENS – Ente Nazionale per la protezione e l’assistenza dei Sordi.
L’ENS rappresenta e difende gli interessi sociali, morali ed economici dei minorati dell’udito e della parola promuovendone la partecipazione alla vita sociale e produttiva. Conta attualmente oltre 101 Sedi provinciali, 21 Comitati regionali e numerose rappresentanze locali, con circa 32.000 soci. Il sito dell’ente è curato e ricco di informazioni sull’organizzazione, i servizi attivati, la tutela dei sordomuti, le iniziative e gli eventi in corso. La sezione Documenti ospita numerosi testi riguardanti le disabilità, approfondimenti sulla comunicazione e il linguaggio dei segni, sul mondo della scuola e sulla legislazione riguardante i sordi, oltre a una vasta bibliografia di approfondimento divisa per argomenti. Il bollettino dell’associazione è consultabile online. Nel sito ci sono notizie dei servizi, specie quelli relativi alla comunicazione telefonica tra sordomuti e normodotati (servizi “ponte”, attuati tramite un operatore telefonico che riceve i messaggi mediante apparecchio DTS e li traduce in parlato sulle normali linee telefoniche).
Fonte: La Repubblica, Salute (a cura de Il Pensiero Scientifico Editore – www.pensiero.it/associazioni/)

 

Attuale sito ufficiale dell’Ente Nazionale Sordomuti (2006) a cura del Dipartimento Multimedia (webmaster)


STORIA DEL SITO UFFICIALE DELLA SEDE CENTRALE ENS
Rete informatica e nuovo sito internet ENS

Il giorno 28 ottobre 1999 si è tenuta la conferenza stampa per la presentazione della rete informatica realizzata dall’ENS grazie all’intervento dell’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Roma, della Banca Nazionale del Lavoro, della Banca di Roma e del Monte dei Paschi di Siena.
In tale occasione, dopo un periodo di esercizio sperimentale, è stato anche presentato ufficialmente il sito internet www.ens.it, già aperto dal 24 aprile 1999. Il progetto del sito è stato elaborato a cura del Dipartimento Multimedia dell’ENS.
Diverse sono state le ragioni che hanno indotto l’Ente a portare avanti con il massimo impegno i progetti per la realizzazione di queste due importanti iniziative.
Il primo motivo è che ormai ogni grande azienda o ente si propone in questo modo, perché Internet è una vera e propria vetrina mondiale: da qualsiasi punto della terra ci si può collegare con il sito per sapere che cosa è l’ENS, che attività svolge, dove sono le sue sedi, come è composto il Consiglio Direttivo, ecc.. Tutto questo in tempo reale, senza dover aspettare che la posta arrivi, che il fax sia inviato, che la telefonata venga fatta. Si tratta di un’opportunità veramente unica ed eccezionale.
Il secondo motivo è che rappresenta uno strumento di lavoro per l’Associazione.
Le sedi periferiche possono consultare la Sede Centrale e avere immediatamente le informazioni che cercano:
l’ENS ha ben 103 Sezioni Provinciali e 21 Consigli Regionali, con cui intercorrono contatti quasi quotidiani.
Il terzo motivo è riconducibile alla necessità di potenziare le pubbliche relazioni.
Le persone che non conoscono il mondo dei sordi, possono trovare nel sito una serie di informazioni pratiche oppure possono decidere di fare un viaggio virtuale all’interno della storia, della cultura e della lingua dei sordi.
Premendo un tasto, compaiono infatti alcuni pannelli ripresi dalla mostra “I segni come parole” che è stata realizzata dall’ENS in collaborazione con l’Istituto di Psicologia del CNR e con l’Istituto Statale dei Sordi, in parte finanziata dal MURST (Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica).
Gli utenti della rete e del sito internet sono pertanto le sedi periferiche dell’ENS, che li utilizzano per rendere più facili e veloci i collegamenti con la Sede Centrale. Oggi si va sempre più verso un dislocamento territoriale ed è fondamentale che le sedi decentrate possano in tempo reale dialogare con la Sede Centrale di Roma per avere quei suggerimenti, quella consulenza, quelle linee guida che poi consentano loro di muoversi in modo dinamico e incisivo sul territorio.
Ma di questa struttura possono beneficiare anche le singole persone, sorde e udenti (famiglie, insegnanti, logopedisti, psicologi, operatori e curiosi), che trovano nel sito tutta una serie di informazioni di vario genere: dall’organizzazione dell’Associazione, ai programmi per i corsi di Lingua dei Segni o di alta qualificazione, dai moduli per richiedere l’assistente alla comunicazione al materiale informativo “Conoscere la sordità” da poter distribuire in varie occasioni, fino alla segnalazione di novità, intese come corsi, convegni, iniziative, nuovi libri ed altro. A titolo dimostrativo si riportano di seguito alcune schermate del primo sito ens 1999.  Fonte: Parole & Segni n.5/6 del 2000

Il storico sito dell’ENS realizzato nel 1999.

Il rinnovato sito internet
Nel 2001 è proseguita, inoltre, quell’incessante opera di aggiornamento informatico e tecnologico da parte della Sede Centrale ENS, guidata dalla convinzione che l’integrazione sociale della persona sorda passa necessariamente attraverso la conoscenza e l’utilizzo delle opportunità offerte dalle nuove tecnologie.

Il progetto di ampio respiro cui l’ENS sta lavorando non riguarda logicamente solo lo sviluppo tecnologico della Sede Centrale, ma si auspica di coinvolgere le Sezioni Provinciali, in special modo per ciò che concerne il collegamento informatico delle infrastrutture mediante la creazione di una rete che faciliti lo scambio e le relazioni tra i diversi organi periferici.
Riveste un ruolo di grande importanza in tale processo di rinnovamento la visibilità dell’Ente nella rete delle reti, internet, ed il 2001 è stato testimone di una continua revisione del sito web della Sede Centrale. In pochi mesi sono state elaborate due versioni del sito, consultabile all’indirizzo www.ens.it, con l’obiettivo di fornire un adeguato supporto grafico, semplice e agilmente navigabile, ad un sito che fosse in grado di offrire contenuti utili, informazioni e notizie relative al mondo della sordità ed alle principali attività dell’Ente.

Un sito, quello dell’ENS, che diviene con il passare del tempo un punto di riferimento per quanti si avvicinano al mondo della sordità o per quanti ricercano informazioni più approfondite e i cui contenuti si sviluppano abbracciando numerose aree tematiche.
Internet, lo ricordiamo, costituisce una grande risorsa per le persone sorde, sia per la presenza di numerosi siti dedicati alla sordità e alle difficoltà ad essa legate, nonché alla formazione e alle iniziative culturali e alla lingua dei segni, sia per favorire l’integrazione delle persone sorde nella società.
Dalla Relazione dell’attività ENS (2001).

Nuova veste grafica per il sito internet
di Stefano Zanoletti
Dal mese di settembre 2004 il sito internet dell’ENS si presenta on-line con una nuova veste grafica, ideata dalla Sede Centrale nell’ambito di un continuo rinnovamento tecnologico.
Negli ultimi anni Internet e la comunicazione multimediale hanno assunto sempre più rilevanza all’interno della comunità dei sordi, caratterizzandosi come strumenti privilegiati per l’abbattimento delle barriere della comunicazione.
Lanciato circa cinque anni fa, il sito internet della sede centrale ha rinnovato diverse volte la propria veste editoriale ampliando le informazioni in esso contenute, attivando un’area riservata alle strutture periferiche e tenendosi al passo con le esigenze dei sordi.
Ogni giorno più di mille visitatori accedono on-line al sito internet dell’ENS, di cui il 10% stranieri, nasce quindi l’idea di realizzare in futuro una versione limitata in lingua inglese. Prossimamente saranno integrati altri nuovi servizi: una mappa del sito per migliorare la navigabilità ed il servizio “Newsletter”, ovvero l’invio di novità con e-mail a quanti ne faranno richiesta, come suggerito da molti navigatori.
Ci auguriamo che il sito dell’ENS possa divenire sempre più veicolo di integrazione e scambio ed un importante punto di riferimento che si caratterizzi come una “finestra sul mondo della sordità”. Fonte: Parole & Segni n.8/9 del 2004
“Ricordiamo infatti la creazione di un’area riservata dedicata alla diffusione di informazioni e materiali per le nostre strutture centrali e periferiche. Sono in fase di elaborazione e realizzazione tutti quei servizi multimediali dedicati all’interazione ed allo scambio e circolazioni di dati (servizi di video streaming – in tempo reale – e videoconferenza, chat, TG informativo, ecc.) affinché il sito www.ens.it diventi sempre più il portale dei sordi, un luogo, una comunità virtuale dove non solo è possibile accedere all’informazione ma crearla, condividerla, arricchirla, diffonderla.
Un sito che diventi luogo di cultura e (in) formazione per tutti, questo è il nostro obiettivo”.
Dalla Relazione dell’attività ENS (2001-2004)


 Newsletter della Storia dei Sordi n.69 del 6 luglio 2006