Iscriviti: Feed RSS

Amici di Padre Savino

L’associazione “Amici di Padre Savino – Onlus” è fondata a Roma con l’atto notarile il 25 giugno 2001, quando nel 1989 Padre Savino Castiglione (*), missionario della “Piccola Missione per i Sordomuti”, allora presso la Casa della Congregazione di Cebu nelle Filippine, si rese conto che la maggior parte dei bambini e delle bambine sorde del Paese provenienti da famiglie indigenti non avevano accesso all’istruzione solo perchè i genitori preferivano investire le loro poche risorse nei figli udenti, ebbe l’idea di dare vita ad una Associazione che con l’aiuto di benefattori/benefattrici locali e/o italiani desse anche ai bambini sordi la possibilità di uscire dall’emarginazione .

Con il passare degli anni, vuoi per il crescere costante del numero di bambini che facevano parte del progetto, vuoi perchè nasceva la necessità di costruire strutture idonee ad ospitarli e per ultimo al fine di dare organicità, visibilità e dare una struttura organizzativa a supporto del lavoro e delle iniziative del Padre Missionario, per questo i volontari collaboratori più stretti diedero vita all’Associazione Amici di Padre Savino – ONLUS.

Ad oggi uno dei primari progetti associativi è quello finalizzato alla scolarizzazione dei/lle bambini/e sordi/e con il sistema delle adozioni scolastiche a distanza. Attualmente il più impegnativo è quello delle adozioni scolastiche a distanza che grazie ai benefattori Italiani sostiene circa 650 bambini Filippini…

Un sostegno a distanza che aiuta molti bambini sordi in un abbraccio senza confini !

Per altre iniziative in atto dell’Associazione “Amici di Padre Savino – Onlus” da consultare cliccando qui.
nw111 (2006)

 (*) E’ stato Superiore Generale della Congregazione dei Padri della Piccola Missione per i sordomuti dal luglio 2001 al 2007. Detta Congregazione fu fondata dal Servo di Dio Venerabile Giuseppe Gualandi nel lontano 1887.

Newsletter della Storia dei Sordi n.111 del 6 novembre 2006

«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)
«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)
«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla)
Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: info@storiadeisordi.it
“Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità”, ideato, fondato e diretto da Franco Zatini