Iscriviti: Feed RSS

Istituto Madonna della Bomba – Scalabrini di Piacenza (Newsletter della Storia dei Sordi n. 276 del 26 giugno 2007)

Cenni storici. L’Istituto Madonna della Bomba – Scalabrini ha origine dalla fusione delle seguenti IPAB avvenuta nel 1986: Opera Pia Madonna della Bomba, fondata nel 1903 da Mons. Torta con lo scopo di fornire assistenza a persone non vedenti; Istituto Sordomute Scalabrini, fondato nel 1880 da Mons. Giovanbattista Scalabrini con lo scopo di fornire assistenza a persone non udenti.

Il centenario dell’Istituto Madonna della Bomba – Scalabrini
Nel corso del 2003 l’Istituto ricorda il centenario di fondazione della “Casa di provvidenza per sordomuti”, prima opera con la quale ha avuto origine tutta l’attività attorno al sacello della Madonna della Bomba. Tra le opere segno a ricordo del centenario, il 8.12.2003 verranno inaugurate le nuove artistiche vetrate della Cappella, a cura del pittore Franco Corradini, realizzate con vetri Lamberts soffiati a bocca, nelle loro straordinarie tonalità.
Per celebrare l’evento, l’Istituto ha pubblicato l’opera ‘Un secolo di “carità” I cento anni della Madonna della Bomba di Piacenza (1903 – 2003)’, a cura di Ersilio Fausto Fiorentini.

Cosa gestisce l’Istituto
L’Istituto Madonna della Bomba – Scalabrini ospita persone non vedenti, non udenti e anziani autosufficienti.
A seguito della fusione con l’Istituto Scalabrini l’Ente gestisce un Centro Audiofonetico per la riabilitazione delle turbe dell’udito e della parola, frequentato sia da privati che da persone convenzionate con l’A.U.S.L. di Piacenza.

La Casa Albergo
L’Istituto gestisce una Casa Albergo autorizzata al funzionamento per num. 54 anziani autosufficienti (vedenti e non vedenti),ospitati in stanze singole con servizi.

La Casa Albergo si pone come un servizio socio assistenziale in grado di garantire a tutti gli ospiti un elevato confort abitativo ed assistenziale nel rispetto dell’autonomia individuale e della riservatezza personale consentendo ritmi di vita familiare.

La Casa Albergo è aperta tutti i giorni con accesso dall’Ingresso principale in Viale Pubblico Passeggio, 52 con servizio di portineria e centralino.

Il Centro Audiofonetico
Il Centro Audiofonetico ha la sede nei locali dell’Istituto. Alle dipendenze del Centro operano 1 direttore sanitario, 1 assistente sociale e 7 logopediste.

Il Centro svolge esclusivamente attività logopedica: i pazienti che si presentano al Centro sono utenti privati o convenzionati con la locale Azienda Sanitaria Locale. Il controllo dei pazienti convenzionati viene fatto dagli specialisti dell’Azienda Sanitaria Locale (Servizio Materno Infantile – Servizio Invalidi civili) in collaborazione con gli specialisti del Centro.

Le prestazioni svolte presso il Centro Audiofonetico vanno dalle Sordità prelinguali, perilinguali e post- linguali a tutti i disturbi del linguaggio e della comunicazione.

Dal 2002 è attivo una proficua collaborazione con l’Associazione “La nostra famiglia” di Bosisio Parini, che attraverso consulenti ha introdotto nuove metodiche terapeutiche, tra cui il metodo Bakker nel trattamento della dislessia.

La Cappella e l’origine del nostro nome
Si trova al piano terreno della Casa Albergo. Il Direttore spirituale celebra ogni giorno la S. Messa. Dalla Cappella privata della Casa si può accedere direttamente al “Piccolo Santuario della Madonna della Bomba”, un sacello venerato da tutti i piacentini e con un pubblico ingresso direttamente dal viale alberato del Pubblico Passeggio. Sopra l’altare è raffigurata in un dipinto a muro una Immagine della B. Vergine, con a fianco una vera bomba inesplosa per un fatto prodigioso datato 1746, anno nel quale era in atto a Piacenza una ferocissima guerra tra i Gallo-Ispani ed i Tedeschi che si contendevano il dominio della città.

Altre realtà presenti nell’Istituto
All’interno dell’Istituto Madonna della Bomba – Scalabrini sono ospitati le seguenti realtà:
ASSOFA Cooperativa sociale a r.l.
MAC ROMA Movimento Apostolico Ciechi
MAC PIACENZA Movimento Apostolico Ciechi
GRUPPO SPORTIVO NON VEDENTI – sez. di Piacenza
AIAS Associazione Italiana Assistenza Spastici Sezione di Piacenza
BIBLIOTECA MULTIMEDIALE U.I.C. Unione Italiana Ciechi
ENTE NAZIONALE SORDI Sede di Piacenza

Tutte le loro attività sono aperte agli ospiti della Casa, favorendone la partecipazione. Tra le principali ricordiamo la possibilità della lettura in braille dei testi e il continuo aggiornamento della biblioteca multimediale con i più avanzati mezzi di comunicazione per non vedenti.

Istituto Madonna della Bomba – Scalabrini, Viale Pubblico Passeggio 52 – 29100 Piacenza
Centralino: 0523 326111 – Fax: 0523 322373
Segr. Amministrativo: 0523 326175 – Centro Audiofonetico: 0523 326161
Sede Gropparello: 0523 856339

nw276 del 26 giugno 2007

Scalabrini Giovanni Battista

«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)
«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)
«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla)
Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: info@storiadeisordi.it.
“Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità”, ideato, fondato e diretto da Franco Zatini