Iscriviti: Feed RSS

Contrassegno di circolazione e sosta per invalidi (Newsletter della Storia dei Sordi n.299 del 31 agosto 2007)

Comune di Firenze – Servizi alla Strada S.p.A. – Società del Comune di Firenze per la gestione integrata dei servizi di mobilità urbana –  rilascio del contrassegno di circolazione e sosta per invalidi residenti in Firenze (Art. 381 D.P.R. 495/92 – Regolamento C.d.S.).
Istruzioni rilascio contrassegni permanenti e temporanei

La persona portatrice di handicap che ritenga di aver diritto al contrassegno deve rivolgersi al Servizio medico-legale dell’A.S.L., chiedendo di essere sottoposta ad apposito accertamento di cui l’A.S.L. ne certificherà l’esito. Per prenotare la visita fiscale rivolgersi personalmente ad una sede del C.U.P. (Centro Unificato Prenotazioni).
Potranno rivolgere domanda alla Servizi Alla Strada S.p.A., per il rilascio del contrassegno solo coloro i quali sia stata certificata un effettiva capacità di deambulazione sensibilmente ridotta da parte dell’A.S.L. di appartenenza;

i moduli che devono essere presentati a Servizi Alla Strada S.p.A., sono:
– la domanda apposita, fornita da Servizi Alla Strada S.p.A., compilata e firmata;
– il certificato medico-legale dell’A.S.L.;
– il documento di identità del richiedente il contrassegno o eventualmente un documento di identità del delegato;
– il codice fiscale del richiedente il contrassegno;
– n° 2 marche da bollo da 14,62 Euro (solo ed esclusivamente per il rilascio del contrassegno a tempo determinato).

La domanda potrà essere direttamente consegnata presso l ufficio rilascio contrassegni

Contrassegno Invalidi
Questo tipo di contrassegno viene rilasciato alle persone disabili e/o ai loro accompagnatori e permette sia di poter circolare nelle zone a traffico limitato (Z.T.L.) sia di poter parcheggiare negli appositi spazi riservati. Il contrassegno, di colore arancione, è valido su tutto il territorio nazionale e può essere di tipo permanente o temporaneo.
Gli interessati devono effettuare la visita medico legale rivolgendosi personalmente ad una sede del C.U.P. (centro Unificato Prenotazioni).

Con la certificazione rilasciata occorre poi recarsi presso gli uffici di Servizi Alla Strada S.p.A. in Piazza della Liberta 12 – Cubi del Parterre 8 per compile; non rivedibile il relativo modulo di richiesta.

Sono esentati dalla visita le persone con accertamento di handicap in situazione di gravità non rivedibile ai sensi della L. 104/92 o con effettiva capacità di deambulazione ridotta, agli invalidi di guerra ed ai non vedenti (“ciechi assoluti”).

Per il rinnovo di contrassegni per invalidi PERMANENTI è necessario avere un certificato del medico curante che attesti il perdurare delle condizioni che ne hanno determinato il rilascio.

ESEMPIO:
Io sottoscritto dott. ….. in qualità di medico curante di ……… nato a …… il ……… e residente in Firenze in via ….. sulla base dei dati anamnestetici e clinici in suo possesso certifica il persistere delle condizioni sanitarie accertate dalal competente commissione per l’invalidità della ASL che hanno dato luogo al rilascio del contrassegno invalidi al proprio assistito.

Contestualmente alla presentazione del certificato del proprio medico curante occorre presentare anche un documento di identità della persona invalida e riportare, ove applicabile, il vecchio contrassegno.

Norme di riferimento:
Legge n. 104/92
Delibera Consiglio Comunale di Firenze n. 567 del 16/07/02.

COMUNE DI FIRENZE  Fonte: serviziallastrada.it – nw299


Newsletter della Storia dei Sordi n.299 del 31 agosto 2007