Iscriviti: Feed RSS

Festival della creatività: segni, suoni ed immagini. Il mondo della comunicazione e della partecipazione (Newsletter della Storia dei Sordi n.346 del 26 ottobre 2007)

Segni, suoni ed immagini
Concerti, video-arte, spettacoli per un cartellone ricco di nomi e suggestioni da ogni parte del mondo
Il mondo delle arti e dello spettacolo, l’area dell’arte pura, dell’arte applicata all’industria e dell’arte che diventa industria.
Il Festival è lo scenario ideale per i linguaggi della creatività e della contemporaneità: dal design alla video-arte, dalle installazioni multimediali alla musica, dalle performances di danza e teatro alla moda. Da tutto quello che definisce il lifestyle contemporaneo alla rappresentazione dei network che, nei cinque continenti, coinvolgono artisti, enti e centri culturali.
In questo ambito il Festival della Creatività ospiterà eventi co-prodotti con altri festival ed altre realtà (hanno confermato la propria adesione al Festival realtà significative come Warner Music Italia).

Il mondo della comunicazione e della partecipazione
Laboratori, rassegne, mass media, talkshow, Second Life… Esperienze creative per tutte le età
Il Festival della Creatività è l’ambito di rappresentazione dei progetti più innovativi della comunicazione contemporanea, dai media tradizionali alle nuove piattaforme. Quest’area darà spazio al mondo dell’informazione digitale, ai supporti di comunicazione informale, all’evoluzione dei servizi di telefonia, alla pervadenza di SMS e MMS, fino ad esplorare le nuove frontiere della “partecipazione”, l’eDemocracy, gli Smart Mobs, il giornalismo di strada e il mondo di Second Life. Un sezione speciale sarà dedicata al mondo dell’infanzia e alla creatività dei giovanissimi, con la collaborazione di diverse realtà fiorentine e non, con le quali saranno realizzati laboratori e iniziative per il coinvolgimento del pubblico più giovane. Tutte le attività laboratoriali e i convegni saranno all’insegna della partecipazione: ogni padiglione avrà un suo luogo di incontro animato da incontri, e workshop. Lo spazio “centrale” sarà ancora una volta l’arena del padiglione Cavaniglia dove, ogni giorno, andrà in scena un talkshow con ospiti internazionali. Sono stati invitati, tra gli altri, Derrick De Kerckhove e Oliviero Toscani.
La redazione di intoscana.it, che sarà uno spazio “aperto” all’interno del Cavaniglia, sarà anche quest’anno punto focale della produzione e diffusione di contenuti.

Firenze: Fortezza da Basso dal 25 al 28 ottobre 2007 – INGRESSO GRATUITO.

Dove si trova: A pochi passi dalla Stazione Centrale di Santa Maria Novella, la Fortezza da Basso, uno dei più importanti monumenti medicei della città (fu infatti progettata da Antonio da Sangallo il Giovane nella prima metà del ‘500 su incarico di Alessandro de’ Medici) si offre come luogo ideale per convegni e fiere su una vastissima area di quasi 100.000 mq di cui 55.000 coperti e con una tipologia complessa di ambienti

INFO:

Festival della Creatività

Fiera di Firenze

L’evento del’iniziativa è stato grande success, si farà in terza edizione per l’anno prossimo (2008).

nw346


Newsletter della Storia dei Sordi n.346 del 26 ottobre 2007