Iscriviti: Feed RSS

Il progetto Web Cup della Asl di Cagliari per i sordi (Newsletter della Storia dei Sordi n. 499 del 22 maggio 2008)

Il progetto Web Cup della Asl di Cagliari per i sordi. Permettere anche ai pazienti sordomuti di prenotare prestazioni ambulatoriali da casa con un semplice click: questo l’obiettivo dell’innovativo progetto presentato il 16 maggio a Cagliari, nella sede dell’ENS alle ore 16. L’iniziativa, unica in Italia, è stata realizzata dall’ASL di Cagliari in collaborazione con l’Ente Nazionale Sordi e darà l’opportunità a oltre 500 sordi della provincia di Cagliari di accedere al servizio CUP in maniera autonoma.

Il progetto ha lo scopo di abbattere le barriere che i sordi incontrano quotidianamente nella richiesta di prestazioni sanitarie. Il sistema che utilizzeranno sarà caratterizzato da una facilità d’uso e garantirà, attraverso l’identificazione con password e login, la privacy e la segretezza dei dati sensibili. Ciascun utente entrerà in comunicazione, con una modalità simile ad una chat, con un operatore del CUP aziendale e potrà prenotare o disdire una visita medica o un esame da casa propria disponendo semplicemente di un pc ed una connessione in rete. Nel caso l’utente non possieda un computer, l’ENS metterà a disposizione dei pc nella propria sede di Cagliari.

Il paziente può quindi visualizzare e stampare un promemoria contenente la data, l’orario, la struttura presso la quale effettuare la visita e le eventuali indicazioni da seguire prima di effettuare l’esame.

Nel corso della giornata è stato presentato inoltre il progetto, in via di sperimentazione, “P.e.g.a.so” cioè del servizio 118 che attraverso l’invio di un sms da un telefono, permetterà anche ai sordi di usare il servizio di soccorso in caso di necessità.

Fonte: aslcagliari.it   – nw499


Newsletter della Storia dei Sordi n. 499 del 22 maggio 2008