Iscriviti: Feed RSS

Il Ministro del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali è il senatore Maurizio Sacconi (Newsletter della Storia dei Sordi n. 523 del 21 giugno 2008)

Nasce il Governo della XVI legislatura. Il Ministro del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali è il senatore Maurizio Sacconi
L’8 maggio si è costituito il Governo della XVI legislatura. In attuazione di quanto previsto dalla norma contenuta nella legge finanziaria 2008 (art.1 comma 376 – Legge 244/2007) nasce il Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali. I commi 376 e 377, dell’articolo 1, della legge 24 dicembre 2007, n. 244 contengono le disposizioni volte a disciplinare la riforma della composizione del Governo e, di conseguenza, dell’articolazione generale dei Ministeri. In sostanza, l’articolo ha  disposto un «ritorno al passato» in ordine al limite del numero dei Ministeri con riferimento al testo originario del Decreto Legislativo 30 luglio 1999, n. 300, relativo alla riforma dell’organizzazione del Governo, a norma dell’art. 11 della legge 15 marzo 1997, n. 59 (nel testo pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 30 agosto 1999, n. 203, S.O.). I ministeri sono stati ridotti al numero di 12. Con Decreto del Presidente della Repubblica 12 maggio 2008 (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 13 maggio 2008 n.111) sono stati nominati i Sottosegretari di Stato.
Pubblicato in data 16 maggio 2008 (G.U. n. 114) il Decreto Legge 16 maggio 2008, n. 85 con il quale, sono state adeguate le strutture di governo, mediante accorpamenti. In particolare, il Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale è stato accorpato ai Ministeri della Salute e della Solidarietà Sociale. – nw523


 

Newsletter della Storia dei Sordi n. 523 del 21 giugno 2008