Iscriviti: Feed RSS

Passeggeri non udenti (Newsletter della Storia dei Sordi n. 553 del 1° ottobre 2008)

Passeggeri non Udenti. Per ricevere un’assistenza secondo i livelli di servizio concordati con le associazioni di categoria nel rispetto del Regolamento N. 1107/2006/CE, il passeggero è invitato a richiedere il servizio alla compagnia aerea con cui effettua la prenotazione del volo con un preavviso di almeno 48 ore dall’ora del volo pubblicata; la compagnia aerea dovrà quindi provvedere a prenotare il servizio di assistenza utilizzando i propri sistemi informatici oppure il nostro sito internet, compilando il modulo entro 36 ore dall’ora del volo pubblicata. È di esclusiva responsabilità della compagnia aerea effettuare la prenotazione del servizio.

Se si viaggia utilizzando più compagnie aeree, è consigliabile richiedere l’assistenza alla compagnia con cui si parte, in modo da essere assistiti lungo tutto il tragitto di viaggio o nel corso dei transiti. È opportuno accertarsi che il grado effettivo di diversa abilità del passeggero sia segnalato per tutte le tratte.

Invitiamo anche il passeggero a compilare il modulo di prenotazione riservato almeno 36 ore prima dell’ora del volo pubblicata.

Rammentiamo che qualora ADR Assistance non riceva, entro le 36 ore antecedenti l’orario del volo, la richiesta di assistenza dal vettore o con la presente modalità on line, non potrà garantire i menzionati livelli di servizio. In caso di mancata prenotazione, l’assistenza in aeroporto è comunque garantita recandosi presso i punti di richiesta assistenza degli aeroporti di Fiumicino e Ciampino.

Il biglietto, secondo quanto indicato dalla classificazione internazionale, presenta un codice di assistenza* che specifica le esigenze del passeggero.

DEAF – Passeggero non udente. Per i passeggeri con sordità e cecità è previsto l’obbligo dell’accompagnatore.

PRENOTA IL SERVIZIO DI ASSISTENZA

Fonte: adrassistance.it – nw553


Dal 26 Luglio 2008 la normativa stabilisce che le società di gestione aeroportuali dovranno assicurare i servizi gratuiti per i disabili a seguito del Regolamento 1107/2006/CE, che indica nuove norme per l’assistenza a terra dei passeggeri a ridotta mobilità negli aeroporti dei paesi dell’Unione Europea.

ADR (Aeroporti di Roma) Assistance ha selezionato personale specializzato nella Lingua dei Segni Italiana (LIS) per garantire la qualità del servizio di assistenza a terra per i sordi e stanno lavorando per incrementare la quantità e la qualità del servizio offerto.

In vista del Congresso ENS di Cagliari passeggeri sordi possono usufruire di codesto servizio e troveranno a partire da oggi esposti il logo LIS (vedi immagine in alto) sia presso il banco informazioni ADR, sia all’ingresso della sala d’attesa dedicata per ora all’aeroporto di Fiumicino.
Il banco informazioni ADR si trova entrando nella hall partenze del Terminal A sulla destra, in coda ai banchi AZ dal 136 al 125. La sala d’attesa si trova nella stessa hall partenze, oltrepassata la libreria Feltrinelli, a sinistra, tra la sala Air One e la sala Cisalpina. Quindi il personale ADR Assistance che comunica con la LIS sarà sempre presente, a disposizione dei passeggeri sordi.

Fonte: ens.it


Newsletter della Storia dei Sordi n. 553 del 1° ottobre 2008