Iscriviti: Feed RSS

Sms consumatori: uno strumento contro le speculazioni a tutela dei cittadini

Sms consumatori: uno strumento contro le speculazioni a tutela dei cittadini

Il Ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali, Luca Zaia, ha presentato, il 27 agosto, il servizio “Sms Consumatori”, realizzato dal MIPAAF in collaborazione con le Associazioni di Consumatori (Federconsumatori, Adoc, Adusbef, Codacons, Acu, Adiconsum, Movimento Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino).

Due importanti opportunità sono offerte da “SMS Consumatori”:

la lista dei “farmers markets”;
la lista dei distributori di “latte alla spina” più vicini a casa propria.
Quanto al primo punto: il servizio di informazione sui prezzi dei principali prodotti agroalimentari fornisce in tempo reale i prezzi medi all’origine, all’ingrosso e al dettaglio di 84 prodotti (frutta, ortaggi, latte e latticini, carne, pesce ecc.).

Inviando un SMS gratuito al numero unico 47947 con il nome del prodotto che interessa, si ricevono all’istante tutte le informazioni sulla filiera dei prezzi: a) prezzo medio di vendita, rilevato giornalmente, suddiviso in tre macro aree regionali (Nord, Centro, Sud); b) prezzo medio nazionale all’origine e all’ingrosso, aggiornato settimanalmente e fornito dall’ISMEA (Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare). S

e il prodotto è presente nel paniere con due o tre varietà, l’utente riceverà altrettanti messaggi con i dati relativi ad ogni singola varietà.

Quanto al secondo punto, i consumatori vengono informati sui luoghi dove poter acquistare direttamente dal produttore il “latte alla spina”, il che significa difendere l’agricoltura di prossimità, in un mercato in cui l’offerta si è fatta rispetto al passato molto più ampia e diversificata, tenuto conto dei Paesi di produzione, della qualità e dei costi.

È inoltre possibile, collegandosi al sito internet www.smsconsumatori.it, accedere ad informazioni più approfondite ed inviare segnalazioni alle Associazioni dei consumatori sui prezzi anomali o sull’eventuale assenza d’etichetta.

In caso di forti oscillazioni dei prezzi le Associazioni dei Consumatori potranno trasmettere le segnalazioni al Garante di sorveglianza. Un apposito link, infine, permette di fare la “spesa virtuale”, ottenendo l’indicazione di quanto si dovrebbe spendere se i prezzi medi sono rispettati, mentre un borsino della spesa aggiornato settimanalmente, indica, con grafici e dati, l’andamento dei prezzi.

Fonte: Politiche Agricole, Alimentari e Forestali