Iscriviti: Feed RSS

Fabio Scarpa eletto coordinatore internazionale degli arbitri di basket

Fabio Scarpa eletto coordinatore internazionale degli arbitri di basket
(di Marco Luè)

Fabio Scarpa, attuale vice-presidente della Sezione provinciale ENS di Venezia, è un personaggio noto anche nel mondo sportivo, sia in quello dei sordi, sia fra gli udenti. Egli è un apprezzato arbitro di pallacanestro, imparziale e competente. La sua storia sportiva è ricca di avvenimenti che lo hanno visto prima atleta e ora, con grande impegno e determinazione, si dedica anima e corpo alla sua innata passione, quella di arbitrare gli incontri nel settore della pallacanestro.

Con la qualifica federale di arbitro, egli ha già diretto importanti partite di basket, e in tale funzione è stato direttore di gara, fino ad oggi, in ben tre  Deaflympics, le Olimpiadi dei Sordi, a Roma 2001, a Melbourne 2005, in  Australia 2005 e Taipei 2009, in Taiwan; oltre che in altre competizioni internazionali silenziose”, come i Campionati del Mondo di basket, ad Atene, in Grecia nel 2002 e a Guangzhou, in Cina, nel 2007, e ai Campionati Europei “Under 20”, a Stoccolma, in Svezia nel 2006 e a Lublino, in Polonia, nel 2009.

Grazie alla suaccennata preparazione ed esperienza, Fabio Scarpa è stato convocato per presenziare, dal 14 al 18 luglio 2010, al secondo incontro internazionale di Arbitri Sordi, che si è tenuto presso la celebre Gallaudet University di Washington,e dove gli è stata proposta la candidatura nel Direttivo internazionale degli arbitri sordi di basket.

A quell’incontro, organizzato dalla Federazione Internazionale di Basket Sordi (Deaf International Basketball Federation, DIBF), a cui l’amministrazione della Gallaudet University ha  permesso di fruire degli idonei locali della struttura universitaria per tale incontro, erano stati i convocati tredici arbitri sordi sordi di diverse nazioni del mondo: Caitlin Johnson (Australia), Lee Hsin-dar e Chang Chien Lo (Taipei), Koytshs Toni e Grammatoglou Charamanlis (Grecia), Fabio Scarpa (Italia), Peter Murray (Nuova Zelanda), Oscar Aloy (Spagna), Chris Miller, Marsha Wetzel, Millieorn Ronnie e David Harman (USA), e Oleksandr Davydov (Ucraina),

Terry Moore, arbitro internazionale di pallacanestro maschile di grado superiore, è stato delegato da USA Basketball, di dirigere quell’incontro. Egli è già molto popolare fra gli arbitri sordi per il suo talento naturale nel linguaggio in segni, American Sign Language, e anche in questa occasione è stato molto apprezzato da tutti i partecipanti. Kjell Gunna, coordinatrice del DIBF e Chris Miller, di USA Basketball Sordi e coordinatore di questo evento, si sono dichiarati molto soddisfatti dell’esito della incontro. «L’incontro è stato molto ben organizzato e siamo tutti molto contenti», Chris Miller ha detto: -«Sono felice di vedere tanti arbitri sordi provenienti da tutto il mondo e alcuni volti nuovi e ora ci sono anche due donne con noi. Questo è molto promettente per il futuro».

L’incontro ha trattato anche le nuove regole della Federazione Internazionale di Basket, entrate in vigore dal 1 ° ottobre 2010.

I partecipanti all’incontro hanno deciso di  istituire la figura di «Arbitro Internazionale Deaf Basketball Association» (IDBRA) che ora ha preso il nome di «Deaf International Basketball Arbitri» (DIBR) con l’obiettivo di tenere i contatti con l’associazione arbitri FIBA, per lo sviluppo e la promozione di nuovi arbitri sordi, le regole e la disposizione per i futuri incontri internazionali con arbitri sordi. Presidente eletto è stato  Wetzel Marsha e il Coordinatore degli Arbitri è Fabio Scarpa (foto). Per l’Italia sportiva, in fase di rilancio dopo un periodo di passione, è questa un’attestazione di grande stima e maturità tecnica.

Grazie, Fabio e buon lavoro da parte di tutti gli sportivi sordi .

Visualizza il testo DIBF a Gallaudet

Visualizza il sito DIBF