Iscriviti: Feed RSS

Delega al Governo per la riforma assistenziale e su invalidità, anche i primi accertamenti all’INPS

Delega al Governo per la riforma assistenziale. Nella seduta del 30 giugno 2011, il Consiglio dei Ministri ha approvato, oltre alla Manovra, anche il disegno di legge di delega al Governo per la riforma fiscale e assistenziale.

Si tratta di un provvedimento, in entrambe le sue parti, rilevante per milioni di Cittadini. Da questa delega, infatti, deriveranno ulteriori provvedimenti di disciplina dell’ambito fiscale ed assistenziale.

Nel nostro sito HandyLex.org – www.handylex.org – pubblichiamo una prima analisi dei contenuti relativi alla parte assistenziale che prevede interventi in ambito di servizi e prestazioni.


Invalidità: anche i primi accertamenti all’INPS

Dopo la pubblicazione del commento alla Manovra nel nostro sito HandyLex.org (tutt’ora consultabile), segnaliamo un aggiornamento rilevante emerso oggi nel testo presentato alla Presidenza della Repubblica per la firma.
Viene prevista (art. 18, comma 22) l’opportunità “Ai fini della razionalizzazione e dell’unificazione del procedimento relativo al riconoscimento dell’invalidità civile, della cecità civile, della sordità, dell’handicap e della disabilità, le regioni, anche in deroga alla normativa vigente, possono affidare all’Istituto nazionale della previdenza sociale, attraverso la stipula di specifiche convenzioni, le funzioni relative all’accertamento dei requisiti sanitari”.

Nella sostanza, si apre concretamente la possibilità che, oltre alla funzione di erogazione delle provvidenze economiche, della verifica degli accertamenti, della presenza obbligatoria in giudizio, passi completamente all’INPS anche la fase di primo accertamento ora attribuita alle Regioni che lo effettuano tramite le proprie Commissioni ASL (nelle quali è già presente un medico INPS).
In pratica, in alcune Regioni, l’intera “filiera” potrebbe diventare di competenza INPS, estromettendo, quindi, l’ultima funzione pubblica residua.

Si tratta di una malcelata intenzione che avevamo segnalato già alcuni anni or sono.

Nel nostro sito HandyLex.org – www.handylex.org – pubblichiamo una prima analisi dei contenuti relativi alla parte assistenziale che prevede interventi in ambito di servizi e prestazioni.

Carlo Giacobini
Responsabile Centro per la documentazione legislativa UILDM Servizio HandyLex.org