Iscriviti: Feed RSS

Indennità di frequenza dei minori ipoacusici 2012

INPS Circolare n. 10 del 2 febbraio 2012

Indennità di frequenza
«L’art. 6, comma 2, lett. d-bis), n. 3, della legge n. 106/2011 di conversione del decreto legge n. 70/2011, ha aggiunto all’art. 2, comma 3, della legge n. 289 del 1990 il seguente periodo “Qualora la predetta indennità sia erogata per la frequenza di scuole, pubbliche o private, per tutta la durata dell’obbligo formativo scolastico, è obbligatorio trasmettere la sola comunicazione dell’eventuale cessazione dalla partecipazione a tali corsi scolastici”.

Con successivo messaggio saranno fornite le disposizioni operative relative all’applicazione della suddetta norma.

Le indennità di frequenza sono state rinnovate con modalità differenti in relazione alla fascia memorizzata e tenuto conto delle modifiche introdotte dalla legge n. 106/2011.

Il pagamento è stato disposto con le seguenti regole:
– se l’ultima fascia memorizzata è la fascia 49, il pagamento dell’indennità viene disposto per i mesi da gennaio a giugno, interrotta automaticamente da luglio a settembre e nuovamente disposta da ottobre in poi;

– se l’ultima fascia memorizzata è la fascia 47 ovvero 50, il pagamento dell’indennità viene disposto per l’intero anno;

– se l’ultima fascia memorizzata è la fascia 97, la prestazione viene rinnovata con importo pari a zero.»

INVALIDI CIVILI PARZIALI (IPOACUSICI) CON SOLA INDENNITA’ DI FREQUENZA
Fascia 47. Tipologia: invalidi parziali (Legge 118/71), minori ipoacusici di anni 18, con diritto all’indennità mensile di frequenza (legge 11/10/1990 n. 289)

decorrenza limite di reddito annuo personale importo mensile
 1.1.2011 4.479,54  260,78
1.1.2012  4.596,02

 267,57

Altre informazioni sull’indennità di frequenza