Iscriviti: Feed RSS

Michele Amato e la sua lotta alla sordità

Michele Amato e la sua lotta alla sordità. Il collega dell’AT Sud Est, nonostante l’handicap, è da 35 anni nella nostra Banca e, per il coraggio e l’impegno, ha ricevuto “Stella al Merito del lavoro”

La sordità è un handicap. Non un limite. Chiedetelo al nostro collega pugliese Michele Amato. Che nonostante l’infermità all’udito esercita la propria professione con dignità, coraggio ed eccellenti risultati.

Michele lavora nel Reparto Servizi Vari & Logistica del Dipartimento Operativo di Rete dell’Area Territoriale Sud Est. Il collega è ormai in prossimità di pensionamento ma nei mesi scorsi ha ottenuto un prestigioso riconoscimento, a coronamento di una carriera spesa per la Banca e di un impegno professionale che ha travalicato con capacità e convinzione l’handicap della sordità.

Michele, il primo maggio 2011, è stato infatti insignito della “Stella al merito del lavoro“, con Decreto del Presidente della Repubblica n. 51322. Michele, diventato quindi “Maestro del lavoro”, si è fregiato anche di un altro “primato”: è l’unico collega BMPS ad essere annoverato nell’albo d’oro della “Federazione dei Maestri del Lavoro d’Italia – Consolato Provinciale di Bari”.

A Michele Amato vanno i nostri complimenti, ai quali si è aggiunto l’encomio da parte dell’Ente Nazionale Sordi – Onlus. “L’Ens è orgoglioso di evidenziare come un suo socio abbia conseguito tale traguardo – si legge in una nota della Onlus – oltreché attraverso l’impegno con cui quotidianamente si è applicato nel proprio impiego, per l’ulteriore merito di aver fatto fronte con tenacia alle innumerevoli difficoltà in ambito lavorativo cui la sua sordità lo ha posto di fronte“.

“A Michele Amato va il giusto merito per non essersi mai lasciato demotivare dal proprio deficit uditivo – conclude la nota dell’Ens – lavorando per oltre 30 anni con diligenza, costanza e voglia di migliorarsi fino a conseguire l’ambita “Stella al Merito del lavoro””.

Fonte: filodiretto7.gruppo.mps.it

Cesare Magarotto