Iscriviti: Feed RSS

La dimissione del Presidente FSSI

È di questi giorni la notizia delle dimissioni da Presidente della FSSI Daniela Mazzocco, per tre anni alla guida della federazione sportiva dei sordi italiani.

Nel video che segue, le ragioni non sono ben evidenziate, ma si presume che questa scelta sia stata il frutto di una sofferta decisione interna. Auspichiamo solo che la FSSI, gloriosa Federazione nata nel 1924 ad opera di UNO, sordo, e poi supportata da dieci, cento, mille uomini e donne sordi e udenti, coraggiosi e convinti delle capacità agonistiche dei giovani sordi,  ritrovi la sua strada con la forza, l’orgoglio  e la grinta che hanno fatto da cornice ad una gloriosa Storia di successi, di medaglieri, di primati e di partecipazione ad eventi nazionali e internazionali; e che il Comitato Italiano Paralimpico  -CIP –  continui a sostenere il percorso e le sfide dei giovani  atleti silenziosi  che nella FSSI credono e a cui si affidano.

Un augurio  -credo – condiviso non solo dai Dirigenti ma da tutti coloro che nello Sport hanno trovato e trovano uno straordinario mezzo per riscattarsi e integrarsi attraverso  le sfide quotidiane della vita sociale e sportiva.

Forza FSSI!

Discorso del Presidente dimissionario Daniela Mazzocco
“Cari Amici Sportivi, al fine di evitare equivoci voglio comunicarvi di aver scelto di dimettermi da presidente dopo attenta riflessione al solo fine di salvaguardare al meglio la nostra federazione. Alcuni fatti accaduti mi hanno infatti convinto dell’opportunità di far cadere, con le mie dimissioni, l’intero consiglio come da statuto, in modo che nell’interesse comune si possa voltar pagina e ripartire.

Ci tenevo molto a dirvi che la mia non è una scelta di comodo, ma anzi una decisione sofferta. Molti di voi sanno bene, infatti, che in questi tre anni ho dedicato tutto il mio tempo, le mie energie e nell’ultimo anno anche le mie personali risorse economiche per promuovere la federazione e permettere agli atleti sordi di partecipare alle deaflympics.

Il bilancio federale è attivo e mi sento perciò tranquilla sapendo che agli atleti è permesso raggiungere il loro sogno.

Il nostro obiettivo sono le deaflympics e spero che anche voi condividete questo pensiero. Viva Lo sport Viva la FSSI e sempre onore alla nostra amata bandiera Tricolore.”

Fonte: fssi.it 4 aprile 2013 – nw052

Felice Pulici è il Commissario Straordinario
della Federazione Sport Sordi Italia, Supervisore il Segretario Generale del CIP, Marco Giunio De Sanctis. La Giunta Nazionale del CIP, nella sua riunione del 10 aprile 2013, dopo aver preso atto delle dimissioni presentate dal Presidente della FSSI, Daniela Mazzocco, esaminati attentamente tutti gli atti predisposti dalla Commissione Istruttoria del CIP, istituita per svolgere tutti gli accertamenti giuridico-amministrativi in capo alla Federazione suindicata, e letta la Relazione finale del Segretario Generale del CIP, ha deliberato d’urgenza il Commissariamento della FSSI.

La Giunta ha deciso di nominare il dott. Felice Pulici Commissario Straordinario della Federazione ed il Segretario Generale del CIP, Marco Giunio De Sanctis, Supervisore per il controllo preventivo di carattere giuridico-amministrativo di tutti gli atti federali. (da CIP l’11 aprile 2013)

PER SAPERE DI PIU’

Visualizza il sito ufficiale FSSI

Visualizza il sito ufficiale CIP

«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)
«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)
«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla)
Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: info@storiadeisordi.it.
“Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità”, ideato, fondato e diretto da Franco Zatini