Iscriviti: Feed RSS

Abolizione del canone TV

Esenzione del canone TV. L’On.le Guglielmo Vaccaro ha presentato la proposta di Legge sull’abolizione del Canone Rai da parte dei Sordi con atto C.510 alla Camera dei Deputati il 25 marzo 2013 avente per oggetto “Modifica all’art. 18 del regio decreto-legge 21 febbraio 1938, n.246, convertito dalla legge 4 giugno 1938, n.880, in materia di esenzione dei sordi dal pagamento del canone di abbonamento alle radioaudizioni”.
Grazie all’On. Vaccaro che ha preso l’iniziativa con l’umanità di abolire la vecchia norma del regime che obbliga il pagamento del Canone Rai ai sordi e ai cittadini che non sentono.

Quella vecchia Legge del regime é ancora a tutt’oggi che nessuno si é pensato di rivederla. Comunque si ringrazia all’On. Vaccaro per il suo impegno di modificarla a favore dei Sordi circa l’abrogazione del canone TV con servizio garantito della comunicazione visi-va (sottotitoli,  lis, ecc.) come previsto dalla Convenzione ONU a favore delle persone con disabilità approvato dalla Legge dello Stato.

Biografia dell’On.le Guglielmo Vaccaro

nw089 – 2013

Storia dei Sordi d'Italia Laboratorio sociale dei sordi italiani

«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)
«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)
«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla)
Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: info@storiadeisordi.it.
“Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità”, ideato, fondato e diretto da Franco Zatini