Iscriviti: Feed RSS

Il figlio del Silenzio

Il figlio del Silenzio di Monica Tarola, edizione La Valletta nel 2017. Il nuovo libro é indispensabile da leggere che si trova nelle migliori Librerie,

‹‹Mamma mi fa male la testa!››
È Domenica 26 Novembre 2000 e la mia storia inizia così.
Mio figlio Matteo nasce il 22 novembre 1997 ad Avezzano. Dopo una gravidanza abbastanza regolare il mio primogenito viene al mondo un sabato d’autunno.
Quando esco dalla sala parto con mio figlio accanto, tutti notano la forma della testa esageratamente ovale, io invece vedo solo il mio angioletto bello come il sole.
La degenza in ospedale dura cinque giorni, durante i quali Matteo mostra segni di malessere: piange continuamente anche dopo aver soddisfatto i suoi bisogni primari…

Mi chiamo Tarola Monica Assunta,
nasco a Torino il 16/12/1969 da genitori abruzzesi che, per motivi di lavoro, si trasferiscono, come molti a quei tempi, nel Nord Italia; infatti mio padre trova lavoro alla Fiat Mirafiori di Torino. I primi tre anni della mia vita vivo a Torino poi a Termoli in provincia di Campobasso dove mio padre si trasferisce. Frequento lì i primi due anni della scuola elementare poi torno a vivere a Pescina, quando mio padre chiede di essere trasferito alla Fiat a Sulmona. Nel 1988 conseguo la maturità scientifica e mi iscrivo alla facoltà di Economia e Commercio di Pescara. Dopo poco abbandono gli studi perché mi rendo conto di non essere portata per le materie economiche e commerciali. Nel frattempo conosco mio marito e inizio a fare piccoli lavori. Mi sposo nel 1994 e da quel giorno decido di dedicarmi completamente alla famiglia. La nascita di mio figlio Matteo nel 1997 e quello che succede dopo mi convincono sempre di più di aver fatto la scelta giusta. Amo molto leggere e scrivere e il mio sogno nel cassetto è conseguire la laurea…

Il figlio del Silenzio di Monica Tarola

Il libro é stato presentato ad Avezzano (L’Aquila) il 24 giugno 2017, a cura dell’Associazione Pro Loco Avezzano.
Più che un libro “Il figlio del silenzio” (Ed. Valletta, 2017) è la testimonianza del difficile per-corso di una mamma che deve affrontare la totale sordità del suo piccolo Matteo. Indifferenza, diffidenza di un contesto sociale, insensibilità del settore scolastico, questi i punti che maggiormente le hanno reso più duro e difficile il percorso del dramma del silenzio del suo “angioletto”.

L’autrice Monica Tarola nata a Torino è figlia di abruzzesi che, come tanti, sono dovuti emigrare nel Nord Italia alla ricerca del lavoro. Il padre, dopo anni e anni di dipendenza presso la FIAT Mirafiori ,nel capoluogo piemontese, con la famiglia ritorna a Pescina (AQ).
(da telesirio.it)

PER SAPERE DI PIU’

Casa Editrice La Valletta 

storiadeisordi.it 1