Iscriviti: Feed RSS

La memoria di Pietro Paolo Trioilo

PIETRO PAOLO TROILO (1879-1898)

Chierico professo della Piccola Missione per i Sordomuti, era nato in Abruzzo nel 1879 ed entrò nello studentato a Roma il 30 ottobre 1893. Compì gli studi al Pontificio Seminario Romano di sant’Apollinare con brillanti risultati, distinguendosi nelle materie classiche.

Nel 1896 emise la sua prima professione dei santi voti di povertà, castità e obbedienza.

Dalla cupola di Michelangelo, assieme al caro compagno Raffaele Grassi, guardava lontano e pensava al suo Abruzzo, a quella terra forte e generosa, per cui nutriva in cuore una vena di schietta e sincera poesia. Là sognava di tornare maestro e missionario dei sordi, una volta arrivato al sacerdozio.

Pietro Paolo Trioilo 1879-1898

I superiori, in quegli anni c’erano a Roma il Fondatore don Giuseppe Gualandi e don Ferdinando Buoni che spesso si recava per apostolato in Abruzzo, concepivano di lui le più belle speranze.

E invece, ancora studente di filosofia, nel 1898 Pietro Paolo fu colto da grandi febbri. Non resistette a lungo al male e il 21 luglio volò, giovane di soli 19 anni, in Paradiso.

Altri confratelli realizzeranno il suo sogno di andare in soccorso dei sordomuti abruzzesi, aprendo nel 1903 un Istituto Gualandi a Giulianova, in provincia di Teramo.

P. Vincenzo Di Blasio

PER SAPERE DI PIU’

Piccola Missione

Giuseppe e Cesare Gualandi

Gualandi Giuseppe