Iscriviti: Feed RSS

La dipartita di Suor Gabriella Di Serafino

A BENEVENTO il 19 gennaio 201 è venuta a mancare Suor Gabriella Di Serafino.
Era nata a Torricella Sicura (Teramo) il 29.08.1933.
Nel 1951 emise i santi voti religiosi tra le Suore della Piccola Missione per i Sordomuti e si dedicò per lunghi anni all’educazione negli Istituti per i Sordi dell’ambito dei Gualandi.
A Bologna è stata Segretaria Diocesana dell’USMI, l’Unione Superiore Maggiori d’Italia e referente territoriale per l’Emilia Romagna del CNEC, il Centro Nazionale Economi di Comunità.
Prese a cuore l’iter di beatificazione della venerabile Orsola Mezzini, di cui con chiarezza e affetto ha evidenziato i momenti significativi e determinanti della sua ascesi, nella breve pubblicazione Orsola Mezzini, Editrice Eco, S. Gabriele (TE), 1995.
Condoglianze alle Suore della Piccola Missione e preghiere per la nostra consorella in viaggio verso l’Eternità.
P. Vincenzo Di Blasio

Suor Gabriella Di Serafino

Benevento, lutto per suor Gabriella Di Serafino: fondò la scuola per sordomuti

Questa mattina (19 gennaio n.d.r.) è ritornata nella casa del padre suor Gabriella Di Serafino, suora della Piccola Missione per i Sordi. Suor Gabriella era conosciuta in città e in provincia per aver fondato nel 1973, nella sua mansione di superiora, la scuola per bambini sordi di Benevento e provincia. La camera ardente è allestita nella Cappella dell’Istituto delle Suore della Piccola Missione per i sordi in via Antonio Cifaldi, a Benevento.

I funerali saranno presieduti da S.E. Mons. Felice Accrocca, Arcivescovo Metropolita di Benevento, il prossimo lunedì, alle ore 9, nella Chiesa di Santa Maria della Pace e Santa Rita in Via Cristoforo Ricci.

Suor Gabriella Di Serafino nasce il 29 agosto 1933, Anno Santo della Redenzione, a Torricella Sicura in provincia di Teramo, paesino alle falde del Gran Sasso. Insieme al latte materno assorbe la forte devozione a San Gabriele dell’Addolorata, guida sicura per tutta la sua vita.

Al fonte battesimale le viene imposto il nome di Lea ed ancora giovanetta, a 13 anni, entra come aspirante nella Piccola Missione per i Sordomuti a Bologna.

Affronta con entusiasmo la vita piuttosto dura e piena di sacrifici imposti dal periodo del dopoguerra. È felice di poter offrire al Signore la sua vita nel servizio dei bambini sordi. A 18 anni fa la sua Prima Professione e per 60 anni rimane fedele al suo carisma, lavorando nelle case di Bologna, Roma, Firenze e Giulianova.

Nel settembre del 1973 viene inviata a Benevento e sugli inviti della Provincia di Benevento e dell’allora Arcivescovo Calabria, fonda in via dei Mulini, 59b la scuola per i privi di udito, dove è valida insegnante e fervente superiora.

Successivamente anche a causa delle crescenti richieste di iscrizione per bambini non udenti del Centro Sud d’Italia, inizia i lavori per la costruzione di una nuova scuola più moderna e attrezzata, con mezzi tecnologici e didattici all’avanguardia, per l’insegnamento dei non udenti.

Non riesce a vedere la conclusione del nuovo Istituto realizzato in Via Antonio Cifaldi, 32 perché viene destinata dai superiori in altri incarichi, come quello di Economa Generale della Congregazione e di incaricata agli studi sugli scritti di Madre Orsola di cui è in corso il Processo di Canonizzazione.

Ritorna a Benevento dopo 40 anni e incontra con emozione i suoi scolari ormai diventati papà, ed ancor di più nonni, realizzati nella vita e nel lavoro.

In questa ultimi anni Suor Gabriella frequenta la Parrocchia assiduamente e spende una parola di conforto e di Speranza con chiunque incontra con una promessa sentita e sicura.
Fonte: ntr24.tv

PER SAPERE DI PIU’

Centro Audiofonetico di Benevento

Piccola Missione per i Sordomuti

Madre Orsola Mezzini

Comune di Torricella Sicura