Iscriviti: Feed RSS

La danza dei segni di Ale e Nic

Nic&Ale questa sera (20 gennaio, n.d.r.) hanno trasformato la lingua dei segni in una danza armoniosa che ha affascinato i nostri giudici e emozionato il pubblico. Bello vero? #IGT
Fonte: IGT

La hit di Francesca Michielin nella lingua dei segni: l’esibizione di Nic&Ale a Italia’s Got Talent
Alessandra ha imparato la lingua dei segni quando ha saputo che l’avrebbero operata alle tonsille. Nicola invece l’ha imparata fin da piccolo, per poter comunicare con il fratello maggiore non udente. Insieme, il duo – che in arte si fa chiamare Nic&Ale – ha emozionato giudici e pubblico di Italia’s Got Talent traducendo “Nessun grado di separazione” di Francesca Michielin nel linguaggio dei segni.

Da oltre due anni i due ragazzi, originari di Conegliano Veneto, portano avanti un progetto di inclusione per far arrivare le canzoni ai non udenti. “Ricordo che quando ero alle medie mio fratello mi chiese di ascoltare la musica dalle mie cuffiette”, racconta Nicola. “Ero perplesso ma vedevo che si muoveva a ritmo. E mi sono chiesto, come posso fargli ‘ascoltare’ anche il testo?”
Fonte: gelocal.it

PER SAPERE DI PIU’
Italia’s Got Talent Official

spettacolo