Iscriviti: Feed RSS

Disabilità ed emergenza, successo per il seminario dei Vigili del Fuoco

Tre giornate per apprendere come intervenire con il contributo dei diretti interessati. Grande partecipazione per i tre seminari dedicati al tema della gestione delle emergenze in presenza di persone con disabilità, che si sono svolti il 24, 25 e 26 gennaio presso il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco.

L’evento, organizzato in collaborazione con l’Università degli Studi di Ferrara e con numerosi altri enti e associazioni locali e nazionali, ha promosso un approfondimento su questa tematica, ritenuta centrale per aspetti, sociali e tecnici, estremamente differenti, in particolare tenendo conto dell’esigenza di insegnare ad ascoltare e a saper interpretare le richieste che vengono dalle persone con disabilità.

In queste tre giornate i partecipanti hanno potuto conoscere più da vicino quali siano le caratteristiche principali delle persone con spettro autistico e le peculiarità di azione necessarie, nel caso in cui occorra affrontare insieme a loro le emergenze. Inoltre è stato possibile partecipare a due workshop focalizzati sulla relazione di aiuto che si instaura in caso di emergenza e sulle esigenze specifiche correlate ad alcune tipologie disabilità: motoria, uditiva, visiva, demenze, Alzheimer ed autismo.

L’attività di ogni giornata ha previsto una prima parte in aula, insieme agli esperti, e una seconda parte di attività esperienziale, in piccoli gruppi, in cui i partecipanti hanno avuto come tutor i tecnici e le persone con disabilità, per capire come affrontare in modo operativo le principali situazioni di crisi: mobilità fisica in emergenza, accompagnamento persone con disabilità visiva e comunicazione in emergenza con persone sorde.

“Apprendere dalle persone con disabilità e non pretendere che eseguano ciò che altri hanno pianificato, spesso senza tenere conto delle loro esigenze, oppure, ancora peggio, partire dal presupposto che loro debbano attendere altri per mettersi in sicurezza. Pari opportunità significa infatti avere pari possibilità di vivere e lavorare in libertà ed in sicurezza”. Questo è stato il tema principale dei corsi. I seminari non sono infatti da intendersi come un modo per “spiegare” come vadano fatte le cose, bensì un’occasione per ribadire come occorra un metodo per realizzarle, dato che ogni scenario e situazione emergenziale presenta proprie peculiarità e che le persone hanno esigenze fisiche e psicologiche molto diverse tra loro e solo in parte schematizzabili.

La gestione di tutte le attività è avvenuta presso e a cura del Comando Vigili del Fuoco di Ferrara a cui è stato dato un contributo fondamentale dal progetto “Emergenza e Fragilità” e il Cerpa (Centro Europeo di Ricerca e Promozione dell’Accessibilità).

Gli aspetti logistici, scientifici e di finanziamento dell’iniziativa sono stati curati dal centro ricerche Cias dell’Università degli Studi di Ferrara, in particolare dall’architetto Maddalena Coccagna.

Alla formazione hanno partecipato, portando la propria esperienza sul campo, le sedi locali di: Inail, Ispettorato Territoriale del Lavoro, Ausl Uo Psal, Provincia, Comune, Università, Croce Rossa Italiana, 118 Emergenza Sanitaria, Assistenza Pubblica Estense, Cidas, oltre ai professionisti degli Ordini e Collegi dei Geometri, Periti Industriali e Architetti.

Matteo Bellinazzi. Fonte: estense.com

PER SAPERE DI PIU’

Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco 

Centro Europeo Ricerca e  Promozione dell’Accessibilità

«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)

«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)

«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla)

Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: storiadeisordi@gmail.com

“Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità”, ideato, fondato e diretto da Franco Zatini