Iscriviti: Feed RSS

Centro Effata dei Pavoniani in Burkina Faso

I Figli di Maria Immacolata, popolarmente conosciuti come “Pavoniani” o “Artigianelli”, è la congregazione fondata a Brescia da San Lodovico Pavoni (1784-1849), diffusa non solo in Italia, ma anche in Spagna, Brasile, Eritrea, Colombia e da poco tempo anche in Messico, Filippine e Burkina Faso.

Dalla rivista VITA, trimestrale pavoniano, 1/2020, apprendiamo che nel febbraio scorso a Brasilia la signora Michelle Bolsonaro, abile nel comunicare con i sordi e moglie del Presidente della Repubblica del Brasile, ha ospitato nella residenza ufficiale del Presidente e fatto festa con un gruppo di alunni della scuola dei sordi CEAL.

La stessa rivista ci dice anche che il Centre Effata è il nome della struttura che i Pavoniani hanno aperto, a Saaba di Ouagadougou in Burkina Faso.

“Per noi, dice p. Flavio Paoli, superiore della Comunità, è il recupero di un aspetto originario del carisma del Fondatore. Era andato quasi perso in Italia e rimaneva solo il centro di eccellenza di Brasilia (e raduni di ex alunni a Brescia).

Qui è nato da circostanze fortuite e/o provvidenziali, che abbiamo colto al volo senza la minima incertezza”.

I Pavoniani, contattati dalla volontaria romana Paola Siani, arrivano in Burkina Faso nel gennaio del 2012 e già nell’autunno inaugurano il primo anno scolastico.

Attualmente ci sono circa 150 alunni, la metà dei quali sordi, 53 di questi, appartenenti a famiglie povere o di villaggi lontani, sono convittori a tempo pieno e lasciano il Centre solo per le vacanze di Natale, Pasqua e dell’estate.

L’insegnamento è assicurato da docenti laici qualificati.

L’opera è stata accolta con entusiasmo dalla Chiesa locale e il cardinale Philippe Ouedraogo non perde occasione per manifestare la sua vicinanza e il suo affetto alla comunità. Questa oltre che da p. Flavio e da p.Jean Pierre, è composta da p.Antonio Andreella, che il cardinale ha nominato incaricato diocesano per la pastorale dei sordi, e fr. Fiorenzo Losa instancabile animatore dei ragazzi.

Nove sono i giovani che hanno iniziato un cammino di discernimento vocazionale sotto la guida di p. Jean Pierre, primo pavoniano burkinabé, ordinato presbitero il 22 febbraio scorso.

Nella foto la festa al Centro Effata dopo la prima messa di P. Jean Pierre e la gioia dei bambini attorno al sacerdote novello.
P. Vincenzo Di BlasioCentro Effata dei Pavoniani in Burkina Faso

PER SAPERE DI PIU’
I Figli di Maria Immacolata

Burkina Faso

San Ludovico Pavoni

Ludovico Pavoni (Santo) storiadeisordi