Iscriviti: Feed RSS

Festa Nazionale ENS: 12 maggio

Festa Nazionale ENS: 12 maggio. E’ una giornata che va ricordata da tutti i Sordi e i Sordomuti Italiani.  E’ la data del riconoscimento legislativo “Ente morale” a favore dell’Ente Nazionale Sordomuti avvenuta nel lontano 12 maggio 1942  quando fu approvata dal Parlamento del regime la Legge 898, si ebbero “…le prime aperture degli “Uomini dello Stato” verso i Sordomuti…”. Ecco il testo pubblicato de La Settimana del Sordomuti nel 1966: Quel giorno segnò la fine di un lungo periodo di ansie, di dolori, di amarezze e di privazioni e l’inizio della vera redenzione dei Sordi e Sordomuti Italiani.

Parlare della storia, delle lotte e delle aspirazioni del sordomutismo italiano sarebbe troppo lungo è una storia bellissima, ma tanto triste che risale agli allori del risorgimento italiano. Storia che ha avuto le sue lotte tenaci e silenziose per estirpare i pregiudizi che allora si nutrivano nei riguardi di tutte le fasce deboli e dei Sordomuti in particolare.

La storia dell’ENS merita comunque di essere narrata in tutte le sue vicissitudini ora liete, ora tempestose. Ciò sarà fatto a suo tempo per ricordare alle nuove generazioni di silenti, con quanta generosità, con quanto sacrificio e con quanto slancio i nostri migliori fratelli lottarono per la dignità sociale dei Sordomuti e per raggiungere pian piano l’equiparazione dei diritti e dei doveri di fronte a tutti i cittadini.

Oggi l’ENS con la sua Legge istitutiva, con le sue organizzazioni centrali e periferiche, s’incammina diritto verso gli scopi che si è prefisso come è nel desiderio e nelle aspirazioni dei sordomuti italiani. Il suo cammino però è lungo e difficile perché vi sono ancora degli ostacoli da superare, dei pregiudizi da smantellare, dei problemi gravi da risolvere.

Confortato dalla fiducia che i Sordomuti hanno risposto nella loro grande istituzione della stima dei reggitori della Nazione, l’ENS – nel ricordo dell’anniversario della legge istitutiva dell’ENS – continua con lo stesso vigore e con lo stesso entusiasmo il suo appassionato lavoro perché i Sordomuti italiani possano sentirsi uguali agli altri nell’adempimento dei doveri nella vita di tutti i giorni.

Nell’anno scorso, il Consiglio Direttivo dell’ENS, su proposta del Presidente Nazionale Ida Collu, ha deciso per la prima volta di proclamare ogni anno la “Festa Nazionale dell’ENS”, e la prima “festa” uffciale si era manifestata a Milano nel 2005 presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore.

Poi gli anni seguenti saranno scelte altre città per commemorare la “data” (12 maggio) e puntualizza l’anniversario della suddetta festa anche quest’anno a Roma, che organizzerà verso la fine del mese di settembre 2006,  ed in diverse sedi ENS richiamando il valore associativo dell’ENS e il suo prestigio istituzionale.

Il logo ufficiale della suddetta festa é realizzato nel 2005 per opera del Sordo milanese tecnico grafico Marco Furgeri che vale per tutta la vita dell’ENS. nw032 (2006)

FESTA ENS 2003 (Vignetta di Luisella Zuccotti)


Newsletter della Storia dei Sordi n.32 del 12 maggio 2006

«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)
«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)
«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla)
Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: info@storiadeisordi.it
“Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità”, ideato, fondato e diretto da Franco Zatini