Iscriviti: Feed RSS

Settembre: un mese in cui sono concentrati avvenimenti importanti della Comunità Sorda

Settembre: un mese in cui sono concentrati avvenimenti importantissimi della storia dei sordi.

Il mese di settembre per il “mondo dei sordi” è denso di avvenimenti, che qui riepiloghiamo:

1) 8-9 settembre 1920: Primo Convegno Nazionale dei Sordomuti, tenutosi a Genova, per la costituzione della Federazione Italiana delle Associazioni fra i Sordomuti (FIAS). Primo Presidente di quella Federazione fu Enrico Giuseppe Prestini, cui è succeduto Vittorio Ieralla;

2) 7-9 settembre 1922: Secondo Convegno Nazionale dei Sordomuti, organizzato a Roma dalla Federazione (FIAS), che ha fatto scattare una costituzione associativa nazionale in contrasto con la medesima Federazione: l’Unione dei Sordomuti Italiani (USI), fondata a Milano nel 1924; Primo Presidente di quella Unione fu Ernesto Scuri, poi Enrico Vanni.

3) Le numerosi iniziative a livello nazionale furono concentrate nel mese di settembre: Congressi della FIAS 6/8 settembre 1928 a Roma, 7/9 settembre 1929 a Bologna, e Convegni dell’USI 17/20 settembre 1927 Milano, 7/11 settembre 1928 Torino, 19/22 settembre 1929 a Genova.

4) 23-26 settembre 1932: Raduno Nazionale dei Sordomuti a Padova, su iniziativa di Antonio Magarotto. Era il primo invito all’unità tra i sordomuti d’Italia e fu votato un Ordine del Giorno che prevedeva un Ente unico, poi diventato Ente Nazionale Sordomuti con la legge del 1942;

5) 14-16 settembre 1946: Congresso Nazionale dell’ENS a Roma e 20-23 settembre 1946 a Milano, in cui si è ribadito il senso di unità e fratellanza di tutti i sordi, costituendo la Commissione Nazionale dei Sordomuti per la riorganizzazione dell’ENS definita poi con la legge del 1950).

6) 20 settembre 1951: Prima storica udienza pontificale ai “Dirigenti” sordomuti.

7) 18-22 settembre 1951: Congresso Internazionale a Roma, per la creazione della Federazione Mondiale dei Sordi (World Federation for the Deaf, W.F.D.). L’italiano Vittorio Ieralla è stato nominato primo Presidente della Federazione Internazionale e a Segretario Generale della WFD è stato designato il dott. Cesare Magarotto. Notevole il contributo dato dall’ENS in quella circostanza.

8) Nel 1958 il WFD ha stabilito che l’ultima domenica di settembre, sia riconosciuta come “Giornata Internazionale del Sordo”, e da allora ogni anno i sordi di tutto il mondo festeggiano in tale giorno la loro festa.

9) Data più triste di tutti del 1930:  6/14 settembre a Trieste (FIAS) e 19/20 settembre a Venezia (USI) detti convegni in programma furono vietati dal Governo del regime.

11) Va tenuto presente che il 23 e 24 agosto del 1911 si era tenuto a Roma il primo Congresso Internazionale dei Sordi, ed era stato un tentativo di unità associativa dei sordi,

10) Infine  la “Domenica del Sordomuto” rievoca in funzione liturgica di terza o quarta domenica di agosto  il Vangelo di San Marco sul miracolo del sordomuto (Effeta) che riporta anche la Giornata del sordomuto alla fine del mese di settembre.
Delle manifestazioni sopra riportate sono conservati a Roma i relativi documenti storiografici, custoditi dall’Archivio Storico ENS con altri documenti dei sordomuti del passato.


Newsletter della Storia dei Sordi n.73 del 20 settembre 2006

settembre