Iscriviti: Feed RSS

Disabili, pubblicata la nuova guida alle agevolazioni fiscali (Newsletter della Storia dei Sordi n. 263 del 7 giugno 2007)

 Una guida alle agevolazioni fiscali su misura delle esigenze delle persone con disabilità. L’hanno realizzata l’Agenzia delle entrate e
la Regione Emilia-Romagna per venire incontro ai bisogni della popolazione regionale con disabilità, che chiede di poter vivere in una casa Copertina della guidadotata di attrezzature e spazi adatti alle proprie esigenze, di poter utilizzare ausili per partecipare attivamente alla vita sociale, di poter acquistare un automezzo speciale per muoversi in libertà e autonomia.

La guida è alla sua seconda edizione, forte del successo del 2006 e della richiesta da parte delle persone anziane e con disabilità, delle associazioni che le rappresentano e degli operatori dei servizi che hanno il compito di informare e orientare i cittadini. Uno strumento con tutte le informazioni sulle principali agevolazioni che possono essere oggi chieste dal cittadino su accessibilità, mobilità, assistenza non soltanto sul versante delle agevolazioni fiscali, ma anche nell’ambito del sistema regionale dei servizi sociali.

“Il nostro obiettivo – spiega Anna Maria Dapporto, assessore regionale alla Promozione delle politiche sociali – è offrire non soltanto prestazioni assistenziali, ma anche informazioni e competenze per riuscire a sostenere al meglio l’autonomia della persona ed anche il lavoro di cura dei famigliari, che sono due risorse fondamentali per l’intero sistema delle politiche sociali”.

La guida, stampata in 16mila copie, è disponibile e scaricabile sui siti della Regione Emilia-Romagna e dell’Agenzia delle entrate ed è presente presso i 25 uffici locali dell’Agenzia delle entrate e presso i 10 centri provinciali per l’adattamento dell’ambiente domestico (dei quali si trovano i riferimenti all’interno della pubblicazione).

La pubblicazione della guida informativa rientra nel programma di iniziative avviato già da alcuni anni dalla Regione per favorire la domiciliarità di anziani e disabili, non soltanto con contributi e agevolazioni economiche, ma anche con servizi di informazione e consulenza. I contributi per la mobilità privata e l’adattamento della casa previsti dalla Legge regionale n. 29/97, l’esenzione dal bollo auto per tutte le persone in situazione di handicap grave, i centri regionali e provinciali di informazione e consulenza per gli ausili e l’adattamento dell’ambiente domestico sono alcune delle iniziative promosse in questi anni da Regione, enti locali e Aziende Usl.

Nel 2005 è entrata a regime l’attività dei dieci centri provinciali avviati nel 2004 presso i Comuni capoluogo di Provincia per dare informazione e consulenza sui temi dell’adattamento dell’ambiente domestico per anziani e disabili: nel corso del 2005 sono state più di 2.000 le prestazioni erogate tra informazione, consulenze presso i centri e sopralluoghi a domicilio.
I centri provinciali sono supportati dal centro regionale ausili di Bologna e dal centro regionale di informazione e consulenza per il superamento delle barriere architettoniche di Reggio Emilia, le due strutture di ambito regionale che completano la rete attivata dalla Regione per garantire ai cittadini anziani e disabili la presenza di servizi specializzati in materia di ausili e barriere architettoniche.
nw263
Fonte: Regione Emilia-Romagna

Scarica la Guida alle agevolazioni fiscali su misura delle esigenze delle persone con disabilità (pdf, 445 kB)
pubblicata nell’aprile 2007


Newsletter della Storia dei Sordi n.263 del 7 giugno 2007