Iscriviti: Feed RSS

Gruppo di Auto Mutuo Aiuto per genitori sordi (Newsletter della Storia dei Sordi n. 313 del 18 settembre 2007)

La nuova iniziativa della Sezione Provinciale ENS di Verona ha avviato gli incontri dei Gruppi di Auto Mutuo Aiuto per genitori sordi.
Il progetto vuole costruire legami e attivare processi di conoscenza, confronto e scambio tra genitori che condividono la stessa realtà, la sordità.
Si vuole quindi realizzare uno spazio di “convivenza” in cui creare un senso di appartenenza del vissuto e del dolore e del senso di solitudine.
Il gruppo è anche il luogo dove si possono costruire insieme nuove possibilità tali da accrescere il senso di efficacia e promuovere le risorse e le potenzialità dei singoli.

Destinatari
I genitori sordi con figli udenti o sordi.
Numero iscritti: minimo 5 e massimo 15 partecipanti.
Al fine di favorire la creazione di un clima di fiducia e facilitare la coesione interna il gruppo si è articolato in forma chiusa.
Incontri una volta alla settimana con durata di due ore

Obiettivi
·  Sostegno alla famiglia
·  Facilitare lo scambio delle differenze e delle somiglianze per aumentare le possibilità di risolvere i bisogni genitoriali.
·  Valorizzare le risorse e le potenzialità di ogni partecipante
·  Permettere di scoprire, utilizzare e migliorare le competenze educative attivando processi di ricerca.
·  Entrare in contatto con i vissuti, sentimenti, emozioni legati al proprio senso di appartenenza e alla propria genitorialità.

Il progetto è realizzato dalla Sezione Provinciale ENS di Verona coadiuvato da figure professionali competenti ed interpreti LIS.
Per informazioni rivolgersi alla Sezione ENS di Verona.
nw313


 

Newsletter della Storia dei Sordi n. 313 del 18 settembre 2007