Iscriviti: Feed RSS

Stazione ferroviara: un dispositivo acustico e luminoso (Newsletter della Storia dei Sordi n.352 del 6 novembre 2007)

Roma Termini: un dispositivo acustico e luminoso di avviso per i viaggiatori dell’ultimo minuto.
Sui marciapiedi delle “Laziali” quaranta luci bianche lampeggianti e suonerie intermittenti avvisano i viaggiatori – circa 20 secondi prima dell’orario di partenza – che il treno sta per lasciare la banchina. Il nuovo dispositivo sperimentale è attivato, anche a Milano Centrale
Dispositivi luminosi e sonori per informare dell’imminente chiusura delle porte del treno e della sua partenza. E’ il nuovo sistema informativo che Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS) sta installando in via sperimentale nelle stazioni per “invitare” i viaggiatori last minute a salire rapidamente a bordo del treno.
Luci bianche lampeggianti ed una suoneria intermittente, infatti, avviseranno i viaggiatori – circa 20 secondi prima dell’orario di partenza – che il treno sta per lasciare la banchina.
A Roma Termini il nuovo sistema informativo è in funzione sui marciapiedi dei binari 25, 26, 27, 28 e 29, le cosiddette “Laziali”.
Circa quaranta i dispositivi posizionati lungo i marciapiedi dei cinque binari (una lampada ogni quattro pilastri), dal paraurti fino al segnale di partenza. Gli avvisatori acustici e luminosi sono gestititi da cinque computer che “dialogano” con Infostazioni, il sistema informatico usato per diffondere ai clienti, nelle piccole stazioni come nei grandi nodi ferroviari, informazioni visive e sonore.
Infostazioni, che aggiorna in tempo reale nelle stazioni i viaggiatori sulla circolazione dei treni attraverso i monitor e gli altoparlanti, acquisisce telematicamente le informazioni da altri sistemi che, istante per istante, rilevano la posizione dei treni sulla rete ferroviaria.
Il nuovo apparato – come già accade in numerose stazioni europee – ha la funzione di sollecitare la salita a bordo dei viaggiatori che arrivano sui marciapiedi all’ultimo minuto, in quanto mancano pochi secondi alla partenza del treno. In questo modo, saranno migliorati gli standard di puntualità in partenza, soprattutto nelle fasce pendolari e nelle stazioni dove più consistente è il flusso dei passeggeri.
I nuovi dispositivi luminosi e sonori sono attivati anche nella stazione di Milano Centrale. Fonte: rft.it  – nw352

Dispositivo Termini 1.jpg

 

 

 

Dispositivo Termini 2.jpg

 

 

 

 


 

Newsletter della Storia dei Sordi n.352 del 6 novembre 2007