Iscriviti: Feed RSS

50 Sms gratuiti al giorno (Newsletter della Storia dei Sordi n. 508 del 4 giugno 2008)

DELIBERA 514/07/CONS – 50 SMS GRATUITI – FINALMENTE DA GIUGNO 2008 DISPONIBILI LE OFFERTE DI TUTTI GLI OPERATORI SENZA CANONE MENSILE E CON 50 SMS GRATUITI VERSO TUTTI.
Con decisione del 16 aprile 2008 l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha ordinato a tutti gli operatori mobili di procedere alla corretta applicazione delle norme della precedente delibera 514/07/CONS, che alla fine dello scorso anno aveva previsto le agevolazioni per gli utenti sordi sulle reti mobili, tra cui i 50 SMS gratuiti.
In pratica l’Autorità ha definitivamente chiarito come devono essere applicate le norme, visto che inizialmente gli operatori avevano immesso sul mercato delle offerte non completamente rispondenti alle esigenze degli utenti sordi. L’ENS, infatti, aveva segnalato all’Autorità la non corretta applicazione della delibera, chiedendo che i 50 SMS gratuiti fossero verso tutti (non solo verso numerazioni dello stesso gestore telefonico) e che non vi fossero barriere all’accesso (nessun costo per usufruire delle agevolazioni).

Con la nuova delibera, già operativa e che verrà pubblicata a giorni, l’Autorità, recependo praticamente in toto le richieste dell’ENS, ha specificato che gli utenti sordi hanno diritto:
a) ad un’offerta che preveda almeno 50 SMS totalmente gratuiti, sia on net che off net, perché la delibera 514-07-CONS, che ha lo scopo di attuare l’uguaglianza fra gli utenti sordi e gli altri utenti, non fa alcuna distinzione al riguardo e non si può quindi ritenere che gli SMS gratuiti siano solo quelli on net, come inizialmente voluto dagli operatori, poiché altrimenti sarebbe irragionevolmente limitato il diritto di scelta degli utenti sordi rispetto agli altri;
b) alla eliminazione di eventuali vincoli (es. il canone o un costo di attivazione) per poter fruire dell’offerta di cui alla lettera a);
c) ad un’efficace comunicazione pubblicitaria delle varie offerte, anche tramite il sito web degli operatori e di concerto con le associazioni rappresentative dei soggetti Sordi, oltre che – naturalmente – all’adeguamento delle condizioni contrattuali e della carta dei servizi alle nuove offerte.

A parte l’operatore H3G, che ha spontaneamente attivato l’offerta dal 20 marzo u.s., grazie all’ultimo intervento dell’Autorità, dunque, i quattro operatori di reti mobili dovranno finalmente immettere sul mercato nuove offerte rispondenti ai suddetti requisiti entro il prossimo mese di giugno; per i soli operatori virtuali (sono quelli che non possiedono una propria rete telefonica e per offrire servizi di telefonia mobile utilizzano quella di altri operatori di telefonia mobile), il termine è stato posticipato a settembre in quanto sprovvisti di rete autonoma. Fonte ens.it – nw507

INFO SULLE AGEVOLAZIONI:

Tim – Vodafone – WindTre – Ens


Telefonia. Ai sordi 50 Sms gratis al giorno: al via le offerte dei gestori di Loredana Menghi

Applicata una delibera dell’Autorità per le Garanzie nelle Telecomunicazioni: modalità differenti di fruizione, gli operatori si mettono al passo. Tim si adegua, Wind moltiplica gli sms, Vodafone aggiunge le videochiamate, 3 mantiene il costo di attivazione. I dettagli e le modalità per l’attivazione

ROMA – Almeno 50 SMS al giorno verso tutti i numeri nazionali fissi e mobili senza il pagamento di canone o di costi aggiuntivi: è l’ultima barriera abbattuta nel campo della comunicazione per le persone sorde, che hanno finalmente la possibilità di comunicare non solo velocemente ma anche gratuitamente utilizzando i cellulari sulle reti mobili Wind, 3, Vodafone e Tim. Una opportunità operativa a partire dal 1° giugno scorso, dopo che un pronunciamento dell’Autorità per le Garanzie nelle Telecomunicazioni ha chiarito le modalità di applicazione di una precedente delibera (la 514/07) che le aziende avevano recepito solamente in modo parziale. L’Agcom infatti aveva stabilito l’obbligo, per i gestori di telefonia mobile, di confezionare offerte dedicate ai sordi che prevedano l’invio di almeno 50 SMS gratuiti al giorno, ma alcuni operatori avevano limitato tale possibilità ai messaggi inviati ai numeri dello stesso gestore. Una decisione criticata dall’Ente nazionale sordi e poi bocciata dall’Autorità. Da qui le nuove offerte, non tutte ancora perfettamente in linea, però, con la decisione dell’Agcom.
Nel dettaglio delle proposte, il gestore 3 prevede la sottoscrizione del piano tariffario “Super 10” che include, entro il mese successivo di attivazione, l’invio gratuito di 50 sms nazionali al giorno. Per sceglierlo – si legge sul sito dell’operatore – basta recarsi presso un qualsiasi punto vendita con copia del decreto di invalidità e compilare il modulo predisposto. Il più giovane operatore italiano di telefonia mobile era stato il primo a recepire la direttiva, ma ancora oggi impone ai clienti il costo di 9 euro per l’effettuazione del cambio tariffario. Una misura, questa, che rappresenta un’effettiva barriera discriminante per i fruitori e che dunque si scontra con lo spirito della delibera Agcom, in cui viene sottolineata l’assoluta eliminazione di qualsiasi vincolo economico per poter usufruire dell’offerta.

“50 SMS verso Tutti” è la proposta commerciale promossa da Tim valida fino al 31 dicembre 2008: l’attivazione e il rinnovo mensile sono gratuiti. Del resto proprio Tim era stata richiamata, il 14 aprile scorso, dall’Agcom per esser stata la prima ad aver presentato una promozione di fatto penalizzante, vincolando l’offerta solo verso il traffico Tim e aggiungendovi anche l’introduzione di un canone per l’attivazione. Ora quest’ultima è gratuita, ma il credito residuo del cliente deve essere superiore a 3 euro: in caso di credito inferiore, l’offerta verrà sospesa e potrà essere riattivata quando il credito sarà pari o maggiore di 3 euro.

Fa le cose in grande invece la Wind, che moltiplica di 30 volte la possibilità d’inviare messaggi ai non udenti: sono 1500 ogni mese gli sms gratis riservati ai clienti prepagati con l’attivazione dell’opzione “Free Sms 1500”, da inviare dall’Italia verso tutti i telefoni nazionali, senza contributi né costi mensili. Per l’attivazione è sufficiente inviare una richiesta scritta alla casella postale 14155 – 20140 – Milano Baggio, indicando il riferimento alla delibera, il numero di telefono su cui attivare l’agevolazione, i dati anagrafici del titolare della linea. Da allegare anche la certificazione medica comprovante lo stato di sordità e la copia di un documento di identità del beneficiario dell’offerta.

La proposta della Vodafone (si chiama “Infinity Video”) spariglia le carte dando agli utenti non solo 50 sms gratuiti verso tutti gli operatori nazionali (tecnicamente però fino a settembre si pagano, salvo poi avere un rimborso sul proprio credito residuo), ma anche videochiamate gratuite fino a 500 minuti al giorno. In quest’ultimo caso, però, si paga lo scatto alla risposta di 19 cent. Per l’offerta, valida fino al 31 dicembre del 2009, è necessario inviare un fax al numero verde 800.0346.26 con la seguente documentazione: modulo di richiesta disponibile on-line o presso i punti vendita Vodafone, certificato Asl e copia documento.  Fonte: superabile.it – nw508


Newsletter della Storia dei Sordi n. 508 del 4 giugno 2008