Iscriviti: Feed RSS

É impressionante il Festival della Scienza di Genova. Non potrei pensare a niente di meglio. (Newsletter della Storia dei Sordi n. 595 del 28 novembre 2008)

“É impressionante il Festival della Scienza di Genova. Non potrei pensare a niente di meglio”, Simon Gage, Direttore del Science Festival di Edimburgo (fondato nel 1989). Al Festival della Scienza era presente la delegazione dell’ENS.

Il bilancio dell’edizione 2008
Si chiude tra il successo del pubblico, l’apprezzamento degli ospiti e una copertura sempre più attenta da parte dei media nazionali e internazionali, la sesta edizione del Festival della Scienza di Genova (23 ottobre – 4 novembre), che conferma con oltre 250.000 visite (come nel 2007) il suo ruolo di punto di riferimento nella divulgazione scientifica in Italia e in Europa.

Il programma, quest’anno suddiviso in 6 percorsi tematici, ha permesso al pubblico di orientarsi più facilmente tra conferenze, laboratori, mostre e spettacoli. Tutto esaurito allo spettacolo realizzato ad hoc per il Festival, Something Connected With Energy di Michael Nyman, e all’anteprima Viaggio a Flatlandia di David Riondino, Piergiorgio Odifreddi e Furio Di Castri. Grande successo di mostre e laboratori (circa 30.000 visite soltanto sabato 25 ottobre) e affollamento costante nelle sale delle conferenze.

Fortemente radicato nel territorio, con appuntamenti ed eventi dislocati in varie sedi della Liguria, il Festival ha registrato un aumento di interesse anche dalle altre regioni italiane, con un incremento del 5% nelle visite delle scuole da fuori Genova. Oltre 700 animatori hanno accompagnato con competenza i visitatori attraverso exhibit e laboratori; più di 600 gli ospiti alle cene organizzate dagli Amici del Festival.

Gli eventi più seguiti
Le Lectio Magistralis e gli incontri più seguiti
Uno degli elementi di successo di quest’anno è stata l’ampia partecipazione a tutte le conferenze con un pubblico curioso che ha dimostrato di apprezzare l’estrema varietà di contenuti e approcci al tema  della diversità. Tra le più seguite:

·       Il diavolo e l’acquasanta con Piergiorgio Odifreddi e Paola Binetti

·         Il tempo non suona mai due volte di Etienne Klein

·         Il cervello ha un sesso? di Catherine Vidal

·         La diversità è il fulcro della storia umana di Luigi Luca Cavalli Sforza

·         La storia segreta della guerra al cancro di Devra Davis

·         Giocare con la scienza di Delphine Grinberg

·         La necessità della coscienza di Nicholas Humphrey

·         Le prossime rivoluzioni nella fisica fondamentale di David J. Gross

·         L’infinità e la diversità dei mondi di Giovanni Bignami

·         Una scrittura intrisa di scienza con Paolo Giordano

I laboratori e le mostre più seguite
Tra le offerte espositive e i laboratori che hanno registrato una maggiore affluenza di pubblico si conferma con 42.000 visitatori lo Spazio Telecom con Esploratori d’onde. Grandissima affluenza anche a Soyuz! La grande storia dello spazio; Oltre i sensi; i laboratori di MateFitness (in particolare Una matematica diversa e la Maratona Matematica); Il Padiglione Cinese; la mostra Against Nature?; i laboratori Lo scienziato puzzle, Tombolone scientifico, Il Treno volante, Salta e rimbalza, Correndo sull’acqua (oltre 2000 visite nell’unico giorno dell’evento).

Gli spettacoli più seguiti
Tutto esaurito per Something Connected With Energy di Michael Nyman, interpretata dall’ensemble “Sentieri selvaggi” con la direzione di Carlo Boccadoro; Viaggio a Flatlandia con David Riondino, Piergiorgio Odifreddi e Furio Di Castri; Candido. Viaggio tragicomico nel migliore dei mondi possibili di Tonino ed Emanuele Conte.

Il Festival della Scienza 2009
Il Festival della Scienza dà appuntamento alla settima edizione, a Genova, dal 22 ottobre 2009 al 3 novembre 2009. Il bando per le proposte dell’edizione 2009 sarà aperto a breve sul sito www.festivalscienza.it.

La parola chiave del 2009 sarà: FUTURO.

Premio Studio Amici del Festival 2008, seconda edizione
È on line il bando della seconda edizione del Premio Studio promosso dall’Associazione Amici del Festival della Scienza e rivolto a studenti delle scuole superiori e delle Università, dedicato al tema della “diversità”, parola chiave dell’edizione 2008 della manifestazione. Gli elaborati, saggi brevi che sviluppino in modo personale le conoscenze acquisite durante il Festival e attraverso la partecipazione agli eventi,  saranno valutati da una giuria di studiosi, docenti universitari e professionisti, e potranno essere premiati con un montepremi totale di 4000 euro. La scadenza è fissata per il 31 dicembre 2008, per info: amici@festivalscienza.it

Arrivederci a Genova!

Per informazioni:
Associazione Festival della Scienza
www.festivalscienza.it
info@festivalscienza.it
t. +39 010 6598730

nw595


 

Newsletter della Storia dei Sordi n. 595  del 28 novembre 2008