Iscriviti: Feed RSS

Ens Verona. 1921-2011. 90 anni di storia dei sordi di Verona

90 anni di Storia dei sordi di Verona
(Recensione di Marco Luè)

La Sezione Provinciale ENS di Verona ha dato alle stampe il volume «1921-2011 – 90 anni di storia dei sordi di Verona», per raccontare la vita e la storia dei sordi a partire dai tempi più lontani, per arrivare ai giorni attuali.

Il volume, 126 pagine in sedicesimo rilegate in brossura, è stato curato dai sordi veronesi Milvio Mulatti e Maria Clara Zanchetta, questa è la prima sorda laureatasi in architettura, quaranta anni fa.

Nella presentazione di quel volume, i presidenti provinciale e regionale dell’Ens, Tino e Giuliano Boaretti e il Gr. Uff. Ida Collu, che al tempo ricopriva la massima carica elettiva nell’ENS, hanno rammentato nella loro prefazione come Verona è stata la culla pionieristica della Storia dei sordi e che il 90° anniversario dell’Associazione veronese è coinciso con le ricorrenze del 150° dell’Unità d’Italia e il centenario del primo “Congresso Internazionale dei sordomuti“, mentre le autorità religiose di Verona e Provincia, hanno manifestato a loro volta vivo compiacimento per l’iniziativa storiografica.

Il volume, molto sapientemente impostato, si compone di otto esaurienti capitoli.

 

Nel primo capitolo, Il sordo nell’antichità“, si evidenziano gli antichi pregiudizi sia religiosi, sia giuridici, per arrivare finalmente all’istruzione dei sordi e alla costituzione delle prime loro associazioni.

Nel secondo capitolato, “I Presidenti“, «… si deve partire da quell’insigne personaggio che ha dedicato tutta la sua vita ai sordi…», Antonio Magarotto, per presentare poi Giovanni De Carlis, Vittorio Ieralla, Furio Bonora, Armando Giuranna e Ida Collu.

La terza parte, “I sordi a Verona”, si narra che dietro le origini dell’ENS Verona c’era, nel 1921, l’Associazione Benefica Sordoparlanti, poi trasformata in “Provolo” nel 1924, per commemorare degnamente il sacerdote Antonio Provolo (1801-1842), fondatore del primo Istituto per sordi a Verona.

Nel quarto passo, “Documenti, Immagini, Testimonianze …”, che raccolgono atti e belle antiche foto a partire dal 1921, con stupendi scatti a fanciulli in divisa negli anni anteguerra, poi la testimonianza di Luigi Miglioranzi su “Villa Cervi”, in montagna, dove gli alunni sordi erano sfollati in seguito ai bombardamenti del 1943, e la nascita della Sezione ENS nel 1952.

Nella quinta parte, “I Comitati dell’ENS“, si elenca in sintesi la storia del Teatro, del Gruppo Giovani, del Multimedia, della Terza Età, ricordando il Consiglio Direttivo “…di ieri, dell’altro ieri e di oggi”, e gli eventi di ciascun periodo.

Nel sesto passaggio, “I Sordi in primo piano“, con i racconti di vita di Luigi Miglioranzi, restauratore di libri antichi, dei fratelli Morini e la loro ampia fattoria, di Maria Clara Zanchetta, laureatasi nel 1970, quando era già sposata e madre di due figli, per raccontare dei sordi veronesi e lo sport e arrivare ai primi strumenti di comunicazione fra sordi, poi nel 2004 la istituzione del Servizio ponte regionale e nel 2007 all’organizzazione dell’imponente 3° Convegno nazionale sulla LIS, “Dall’Invisibile al Visibile” e, nel 2010 alla 2a Conferenza nazionale sulla Sordità e ai corsi periodici di Lingua dei Segni.

Le ultime due parti dello scorrevole volumetto riportano “Il riconoscimento legislativo dell’ENS”, e alle varie conquiste sociali ottenute dal 1950 ai nostri giorni e infine la precisazione alla domanda di “Cos’è l’ENS?”, con risposte esaurienti riprese anche dalle norme statutarie, per elencare i vari servizi che sono offerti ai sordi. Il volume è un prezioso e utile testo che rammenta ai lettori come la Storia dell’ENS è una storia infinita, e i progressi fatti in questo cammino e la vitalità dell’unione che tiene insieme tante persone è un fatto che di per sé premia chi ha creduto e persegue nell’emancipazione dei sordi.
Marco Lué

 


1921-2011 – 90 anni di storia dei sordi di Verona

È splendido libro che scrive la vita della comunità sorda di Verona avente per il titolo “1921-2011 – 90 anni di storia dei sordi di Verona” a cura di Milvio Mulatti e Maria Clara Zanchetta (pp.130, con ricche illustrazioni a cura di Tino Boaretti, edito nel 2011 da MP Quadro S.r.l.).

Con questa pubblicazione si vuole raccontare, a grandi linee e senza pretese letterarie, la vita e la storia dei sordi a partire dai tempi più lontani e della Sezione Provinciale ENS di Verona, per ricordare e ringraziare tutti coloro che con spirito di sacrificio e tanta generosità ci sono stati vicini, hanno lavorato, hanno lottato e hanno dato a questi “fratelli del silenzio”, lo ha presentato il Presidente di detta Sezione Sig. Tino Boaretti durante la cerimona avvenuta il 10 febbraio 2012.

Per qualsiasi informazione ed ordinazione del volume rivolgersi via email alla Sezione Provinciale ENS di Verona.
rc143

Visualizza il sito della Sezione Provinciale ENS Verona