Iscriviti: Feed RSS

Charlotte Angas Scott. Prima donna docente sorda dell’Università d’Inghilterra

Charlotte Angas Scott. Prima donna docente sorda dell’Università d’Inghilterra.

Nacque a Lincoln, in Inghilterra, l’8 giugno 1858. Nell’infanzia si interessò di studi matematici,  studiando da autodidatta, sebbene il padre  fosse un  noto insegnante  di matematica. Nel 1876, all’età di 18 anni, vinse una borsa di studio per entrare al  Hitchin College. Nel quale  poi  insegnò.  La sua istruzione avveniva nelle proprie pareti domestiche  (a casa). Andò a Girton College dopo aver vinto una borsa di studio perché era molto intelligente. Il collegio era aperto solo al sesso femminile, ed era nuovo.

Non le  era permesso  di frequentare la Cambridge University  perché di sesso  femminile.  Per questo motivo molte  persone erano sconvolte.  Allora fu aperta  una petizione. La petizione confermò che l’Università di Cambridge avrebbe dovuto  accogliere la frequenza delle donne purché avessero superato, con alti voti, l’esame di ammissione.  Dopo questa petizione Cambridge University decise  che le  donne potessero frequentare.   Di fatto Charlotte Angas Scott è  stata la prima donna a superare la prova di matematica per essere  accettata  all’Università di Cambridge.

Scott ha ottenuto il suo dottorato in matematica presso l’Università di Londra. Poi divenne insegnante presso Girton College. Più tardi, Scott,  divenne professore in un college chiamato Bryn Mawr. Era l’unica donna con un dottorato in matematica che sapeva l’inglese. Era anche il primo dipartimento di matematica che  voleva  che le donne fossero trattate allo stesso modo degli uomini.

L’udito di Scott  andò a poco a poco peggiorando  di anno in  anno. Quando Scott raggiunse i  30 anni era completamente sorda. Scott è stata molto brava a insegnare. Preparava gli studenti più grandi perché aiutassero   gli studenti più giovani. Ha avuto anche l’appoggio di persone che la aiutavano a comunicare con i suoi studenti.

Scott  ha partecipato nel  College Entrance Examination Board e l’ American Mathematical Society . E per due anni  anche Chief Examiner in Matematica.

Successivamente Scott divenne il coeditore del  Journal of Mathematics . Per  27 anni  fu  coeditor . Ha scritto molti articoli che sono stati stampati  in molte riviste. Alcuni dei  sui studi riguardano i voli degli  aerei, le curve lineari,  i coni e i  poligoni.

La sua ricerca più importante la si deve alla geometria,  ossia la  “Dimostrazione del Teorema Fondamentale di Noether“.

Infine  si ritirò a  vivere in Inghilterra.  Amava i cavalli e giardinaggio.  Tuttavia mai cessò di riflettere e studiare la matematica sino alla fine. Voleva sapere come  potesse essere utile la matematica nell’allevamento dei cavalli e nelle corse, che studiò. Morì il 10 novembre 1931 in Inghilterra.

Fonte: storiadeisordi.it

PER SAPERE DI PIU’

L’Università di Cambridge

Charlotte Angas Scott

_________________________________________________

«La storia è testimonio dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita» (Cicerone)
«La storia non è utile perché in essa si legge il passato, ma perché vi si legge l’avvenire» (M.D’Azeglio)
«Bisogna ricordare il “passato” per costruire bene il “futuro”» (V.Ieralla)
Per qualsiasi segnalazione, rettifica, suggerimento, aggiornamento, inserimento dei nuovi dati o del curriculum vitae e storico nel mondo dei sordi, ecc. con la documentazione comprovata, scrivere a: info@storiadeisordi.it
“Storia dei Sordi. Di Tutto e di Tutti circa il mondo della Sordità”, ideato, fondato e diretto da Franco Zatini